Pozzuoli: Operai al lavoro per rimuovere i rifiuti dalla spiaggia di Licola.

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Pozzuoli, la spiaggia di Licola
Pozzuoli, la spiaggia di Licola

L’amministrazione comunale di Pozzuoli ha disposto l’immediato intervento di bonifica sulla spiaggia di Licola, dove nei giorni scorsi era stato anche realizzato un servizio dalla trasmissione televisiva “Striscia la notizia”. Appena giunto il dissequestro temporaneo di venti giorni da parte della Procura della Repubblica di Napoli, l’assessorato all’Ambiente ha dato il “via libera” ai Servizi Ecologici Portuali di Napoli (Sepn) ed ha organizzato col proprio personale la rimozione dei rifiuti presenti sull’arenile. Gli operai sono già al lavoro e stanno raccogliendo e differenziando l’enorme quantità d’immondizia che sarà prelevata man mano dai mezzi della De Vizia. «Non abbiamo perso tempo – rileva l’assessore all’Ambiente Franco Cammino – e siamo subito intervenuti perché la Procura ci ha concesso soltanto venti giorni di tempo per portare a termine l’operazione di bonifica. Ovviamente il dissequestro era necessario perché altrimenti non potevamo intervenire. Ci dispiace solo che il servizio mandato in onda da “Striscia la notizia” non abbia dato una completa informazione,  senza specificare i reali motivi dello stato in versava la spiaggia di Licola. Speriamo adesso che si risolva presto il problema degli scarichi del collettore proveniente da Quarto e dalla stazione di sollevamento dei Camaldoli».

Pozzuoli, la spiaggia di Licola
Pozzuoli, la spiaggia di Licola