POZZUOLI: PARTONO I LAVORI ALLA “FATALE”.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter
Pozzuoli: Scuole elemantare "Fatale"
Pozzuoli: Scuola elementare “Fatale”

Lunedì 30 settembre, alla presenza del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia e degli assessori Alfonso Trincone (Pubblica Istruzione) e Franco Cammino (Ambiente), sono iniziati i lavori di ristrutturazione della scuola elementare “Fatale” di Via Napoli. «È un giorno importante – ha detto il sindaco Figliolia – perché dopo nove anni d’attesa possiamo avere una data certa su, quando i bambini di questa zona di Pozzuoli potranno usufruire nuovamente della ” Fatale”. I lavori, voluti da questa amministrazione che ha stanziato 1.750.000 euro, dureranno poco più di un anno. Alla fine del 2014, quindi, le quindici aule della scuola elementare torneranno al servizio dei cittadini di Via Napoli e zone limitrofe. Il nostro impegno per garantire il diritto allo studio, ai giovani puteolani, continua – ha aggiunto l’assessore Alfonso Trincone – nei giorni scorsi abbiamo inaugurato un’intera ala della scuola “Pergolesi 1” ad Arco Felice e diversi altri interventi compiuti quest’estate in molti istituti della città hanno permesso la riapertura delle scuole in condizioni di sicurezza e di piena agibilità». Intanto, il sindaco Vincenzo Figliolia ed il comandante della Polizia Municipale Carlo Pubblico hanno inviato una nota ai dirigenti degli istituti scolastici di Pozzuoli in cui sono fornite precise indicazioni sui controlli preventivi agli autobus destinati alle gite scolastiche. I controlli saranno eseguiti dai vigili urbani per richiesta scritta dei dirigenti scolastici da far pervenire al comando di polizia municipale “almeno cinque giorni prima dell’evento” e nella quale dovranno essere indicati giorno ed ora della partenza, destinazione, numero dei partecipanti, autobus utilizzati, dati completi della ditta e recapiti telefonici degli autisti e dei referenti scolastici. Il controllo dei mezzi avverrà in Via Saba a Monterusciello non prima delle 7.30 del giorno della partenza e verterà, oltre che sull’esatta regolarità di tutti i documenti, sull’usura dei pneumatici, sull’impianto elettrico, sul cronotachigrafo e gli avvisatori acustici, su estintori e martelletti frangivetro, sulla regolarità delle revisioni e sul controllo alcoltest e droga test dei conducenti. “In caso di carenza o irregolarità di uno solo di questi elementi – si legge nella nota – non sarà rilasciata autorizzazione alla partenza con il trasporto degli alunni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.