Pozzuoli: Ripuliamo il porto, domenica 15 giugno.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter
Porto di Pozzuoli
Porto di Pozzuoli

Su iniziativa dell’assessorato all’Ambiente e della Capitaneria di Porto di Pozzuoli, domenica 15 giugno, dalle ore 9, saranno ripescati i rifiuti dai fondali della darsena di Pozzuoli, così come già avvenuto lo scorso anno. L’iniziativa “Ripuliamo il Porto” rientra nell’ambito delle campagna di sensibilizzazione per la tutela della fascia costiera e la valorizzazione della risorsa mare. Saranno presenti l’assessore regionale all’Ambiente Giovanni Romano, il presidente della Commissione speciale per il controllo delle bonifiche ambientali della Regione Campania Antonio Amato, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, l’assessore all’Ambiente Franco Cammino, il comandante della Capitaneria di Porto tenente di vascello Andrea Pellegrino e il dirigente dell’Asl NA 2 Nord Armando Orlando. “Oltre che bonificare i fondali dai rifiuti, lanciati spesso scriteriatamente in mare – afferma l’assessore Franco Cammino – con questa iniziativa vogliamo sensibilizzare cittadini, bagnanti e quanti vanno in barca sul fatto che il mare è una risorsa da preservare, non solo per tutelare l’ecosistema che vive sott’acqua, ma anche per salvaguardare il mare pulito e le nostre spiagge dove spesso finiscono i rifiuti”. L’intervento di bonifica vedrà la partecipazione di circa quindici sommozzatori volontari del Centro Sub Campi Flegrei, delle associazioni di protezione civile Le Aquile e Sant’Erasmo, del Centro Sub Pozzuoli. Sulla darsena ci saranno gli ispettori volontari ambientali comunali, oltre a personale e mezzi dell’assessorato all’Igiene Urbana per la raccolta e il trasporto dei rifiuti prelevati in mare. Hanno aderito all’iniziativa anche Legambiente, il Circolo Nautico La Darsena, l’Arci Pesca Fisa, l’associazione MareVivo, le Guardie Ambientali Roas, la Cooperativa di Pescatori San Marco, Quarto Canale Web, le Fiamme d’Argento, Pozzuoli è Tua, Team Triton, la Lega Navale, inoltre, hanno offerto il loro contributo per un rinfresco e l’assaggio di prodotti locali l’associazione Malazè, Il Gozzetto e il caffé Serapide; mentre l’associazione Intersecurity fornirà l’ausilio di un’ambulanza con il supporto medico.