Presentata la tappa Gaetana di “Volando sulle Onde della Vita”

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

DSC_7795
Monica Priore con il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano

GAETA: Presentata questa mattina in una conferenza stampa presso l’aula consiliare del Comune di Gaeta, la nuova tappa di “Volando sulle Onde della Vita”, il progetto portato avanti da Monica Priore, la nuotatrice brindisina, impegnata da anni a sfatare il tabù del diabete come limite alla pratica sportiva agonistica.

Presenti alla conferenza stampa, oltre la stessa atleta, che ha presentato il progetto, il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, il Presidente del Consiglio Comunale Luigi Coscione, l’Ammiraglio Franco Persenda del Comando Generale delle Capitanerie di Porto, il Vice Comandante della Capitaneria di Porto di Gaeta Nicola Latinista, il Dott. Gianni Gargano per l’Azienda Speciale per l’Economia del Mare della Camera di Commercio di Latina, il Dott. Matteo Dusconi di Assonautica,  il Dott. Nando D’Urgolo per Consormare del Golfo ed Emilio Donaggio per la Croce Rossa Italiana.

DSC_7819
Il momento della consegna della maglia da parte della ASD Podistica Solidarietà sez. ciclismo

La nuotatrice nel suo progetto “Volando sulle Onde della Vita” è accompagnata dagli atleti della ASD Podistica Solidarietà sez. ciclismo, che nel corso della conferenza stampa hanno donato alla nuotatrice brindisina la maglia celebrativa dei loro primi vent’anni.

Monica Priore, domani mattina, con partenza alle ore 10, da Torre San Vito, sulla spiaggia di Sant’Agostino, percorrerà a nuoto il tratto di mare, fino all’Aenea’s Landing, circumnavigando il promontorio di Monte a Mare, e nuotando lungo la baia di San Vito, uno tra i posti più suggestivi della costa del Golfo di Gaeta.

Nel corso della traversata, la nuotatrice sarà accompagnata da mezzi e uomini della Capitaneria di Porto di Gaeta che garantiranno la massima sicurezza lungo il tragitto, mettendo a disposizione una motovedetta ed un gommone, con a bordo un infermiere di rianimazione ed  alcuni soccorritori della Croce Rossa Italiana.

DSC_7792
Monica Priore

Il nome Volando sulle Onde della Vita – spiega Monica – nasce da una metafora, l’onda vista come una difficoltà della vita che può essere superata grazie alle ali che ogni essere umano ha dentro di sè. Il progetto consiste in un tour realizzato con un camper che attraversa tutte le regioni italiane. In ogni regione effettuerò una traversata di mare o di lago di almeno 5 km. per dare un messaggio di fiducia e speranza rivolto ai giovani affetti dal mio stesso problema di salute o da altre malattie. In particolare mi preme sensibilizzare  l’opinione pubblica sul mondo diabetologico, sul quale purtroppo regna ancora tanta ignoranza. I bambini e i ragazzi diabetici – conclude la nuotatrice – hanno il diritto di vivere come tutti gli altri e di non subire inutili forme di discriminazione in ambito scolastico, sportivo, sociale dettate unicamente dall’ignoranza“.

di Enrico Duratorre

 

Commenta per primo