Presentato il nuovo sito internet del Comune di Terracina.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

DSC_0112Presentato mercoledì 20 novembre 2013, presso il cinema Multisala “Rio” il nuovo sito internet del Comune di Terracina, realizzato dalla società Impresa Insieme e sostenuto finanziariamente dalla Regione Lazio, quindi a costo zero per l’Ente di Piazza Municipio. All’evento hanno partecipato amministratori, consiglieri e dipendenti comunali, i rappresentanti delle diverse associazioni che operano sul territorio, cittadini e studenti d’alcune classi dell’Istituto professionale “Filosi”, questi ultimi hanno anche avuto l’onore e l’onere di organizzare un apprezzato rinfresco. “Quello che abbiamo vissuto è  un momento da evidenziare – afferma il sindaco Nicola Procaccini – perché il portale internet rappresenta uno strumento di funzionamento, ormai fondamentale, della città di Terracina. Quindi, deve prevedere, e questo sito lo fa pienamente, a tutti i servizi che può svolgere il cittadino o l’imprenditore senza doversi recare fisicamente presso gli uffici comunali. E’ oltremodo importante poi per il turista, che prima di andare in un luogo vuole sapere tutto attraverso le immagini, i video, le foto e la storia, ma anche dove alloggiare, dove cosa si mangia in quel luogo, con quali mezzi di trasporto arrivarci e come spostarsi. Il sito del Comune di Terracina oggi “parla” agli internauti in sei lingue diverse, per rispondere meglio alle esigenze di tutti: terracinesi e turisti, ma anche ai requisiti di trasparenza, che sono fondamentali. Il sito è diventato, di fatto, una grande scatola di vetro attraverso la quale si può sapere tutto ciò che accade, ma anche chi è che lo sta facendo accadere, partendo dagli amministratori del Comune che sono passati ai raggi x sotto il profilo dei redditi e dei curriculum vitae, per terminare ai principali dirigenti comunali. E’ bello inoltre rilevare anche un altro aspetto: il sistema Magellano, che è il processo ufficiale di verifica dei requisiti di trasparenza che ogni portale comunale deve rispettare, ci conferma che su 64 requisiti richiesti noi li soddisfiamo tutti e 64, ponendoci al vertice dei comuni di tutta Italia. Credo sia una bella notizia che va rilevata con un po’ d’orgoglio cittadino,  ma anche e soprattutto per raccontare di un lavoro che è durato tanti mesi e che finalmente oggi ha trovato la sua naturale conclusione. Gli aspetti importanti di questo sito – assicura Renato Di Gregorio, responsabile di Impresa Insieme, la società che ha curato il rifacimento del sito – sta nell’alimentazione dei contenuti che tutti i funzionari del Comune di Terracina possono sviluppare. E’ quindi un sito animato, alimentato e senza costi: un grande vantaggio. Poi è un sito pluri sito, nel senso che nello stesso sito ce ne sono più di uno e quindi questo significa che è uno strumento a vantaggio dei cittadini per utilizzare i servizi che il Comune eroga, ma serve anche per i turisti per i percorsi che vorranno fare in questa città museo. Perché Terracina è effettivamente ricca di beni culturali di ogni genere, oggi anche punto nodale della via Francigena: da qui passeranno turisti di varia natura e saranno sempre più numerosi, infine, c’è questa dinamicità di rapporto con i cittadini, il fatto di avere la possibilità di parlare con il sindaco, rappresentare tutto ciò che succede sul territorio e alimentare il miglioramento dei servizi mi sembra un fatto di partecipazione molto importante. Da citare, per terminare, la rassegna fotografica: le immagini sono originali e proposte con tagli che lasciano trasparire il cuore della città ed è questa è la parte emotiva che caratterizza un sito per gli essere umani e non un sito soltanto tecnico informatico”. Particolarmente apprezzato dalla platea degli addetti ai lavori, è stato l’intervento fornito dal dirigente comunale Giancarlo De Simone, che ha illustrato i contenuti tecnici del decreto di riordino della normativa sulla trasparenza degli atti della pubblica amministrazione.