PSI Gaeta: comunicato stampa

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Lo straordinario risultato elettorale della lista del PD-PSE in occasione delle ultime elezioni per il rinnovo del parlamento europeo, è sicuramente un merito di Matteo Renzi, che ha avuto la capacità di rinnovare completamente la classe dirigente del PD, e di presentare un’offerta politica credibile agli elettori del suo partito(e non solo), ma non è da sottovalutare un passaggio politico molto rilevante, e cioè l’adesione del Partito Democratico alla grande famiglia dei Socialisti Europei.

Con questa manovra il PD è finalmente uscito da una certa ambiguità che in questi anni ha caratterizzato il suo percorso politico (ex DC? Post Comunisti?) ed è finalmente arrivato laddove era logico approdare, ovvero nel PSE.

Non è un caso che, nel momento in cui l’elettorato dei Democratici ha finalmente trovato accoglienza nella “casa” dei Socialisti Europei , chi fino ad oggi non si sentiva completamente rappresentato da un partito che non aveva avuto il coraggio di fare una scelta politica chiara, oggi ha consegnato con maggiore fiducia il proprio voto ad una forza politica dalla quale si sente completamente rappresentato, il PD-PSE.