Rassegna cinematografica “La Storia Siamo Noi”: IL DOTTOR STRANAMORE

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Chiude la rassegna cinematografica “La Storia Siamo Noi”, il cineforum organizzato dall’Associazione ODISSEO per la promozione culturale ed ambientale del Golfo di Gaeta in collaborazione con il Circolo SEL Minturno “Antonio Gramsci” presenta l’ultima proiezione in programma, IL DOTTOR STRANAMORE, ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba atomica, di Stanley Kubrick.

Il titolo è di per sé un chiaro segnale della nota ironica e surreale che caratterizza questa pellicola. Ispirato ai temi della Guerra Fredda e dell’odio contro il comunismo, “Il Dott. Stranamore” è una delle più manifeste espressioni del genio di Kubrik, che ha saputo coniugare satira politica e cinismo, gettando il ridicolo su uno dei momenti più tesi della politica internazionale del Novecento.

Il film ruota intorno alla figura del folle generale Jack D. Ripper, comandante della base aerea americana di Burpelson. In preda ad un immotivato terrore nei confronti dei comunisti, decide di ordinare al suo stormo di 34 bombardieri strategici B-52 di eseguire il Piano R, dando così inizio ad una guerra nucleare contro l’Unione Sovietica.

Il piano, messo a punto per fronteggiare situazioni di estrema emergenza, non ha alcun motivo di essere messo in atto in quel momento: l’ordine del generale Ripper risponde esclusivamente al suo personalissimo bisogno di scongiurare futuri (e pressoché improbabili) attacchi dei Comunisti. Lo psicopatico generale, interpretato da un Peter Sellers in una delle sue migliori performance, riesce tuttavia a trasmettere ai suoi uomini l’urgenza di agire per scampare ad un pericolo imminente.

Pochi sarebbero riusciti a rappresentare in maniera così leggera e piacevole un tema tanto delicato come la Guerra Fredda, a ridicolizzare così abilmente il ruolo deterrente del sistema difensivo americano e al tempo stesso rappresentare in maniera critica la totale rassegnazione con cui in quegli anni si viveva l’eventualità di una guerra nucleare.


L’Associazione ODISSEO per la promozione culturale ed ambientale ed il circolo SEL Minturno “A. Gramsci” vi aspettano domenica 8 giugno presso la sala multimediale dell’Ente Parco Riviera d’Ulisse a Scauri, via Appia traversa ex Sieci palazzina del Corpo Forestale dello Stato. Inizio proiezione ore 19. Ingresso libero.