Rifiuti, Stefanelli: “Ulteriore salasso in arrivo”. L’inefficienza dell’amministrazione scaricata sulle tasche dei cittadini e degli operatori commerciali.

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

È in arrivo per i cittadini e per gli operatori commerciali un ulteriore salasso, proveniente dal settore dei rifiuti. Il nuovo bando, affidato alla Eco Car, costerà al comune di Minturno circa 250mila euro al mese. Con il sindaco Graziano siamo passati dai 199mila euro con la Ego Eco a quasi 60mila euro in più al mese, con un aggravio di oltre 600mila euro all’anno. Questo solo per il costo di raccolta, visto che con l’appalto precedente all’Asa, erano previsti servizio che oggi non sono previsti, come lo sfalcio dell’erba, che ora andranno conteggiate a parte.

L’amministrazione Graziano è stata in grado con il bilancio 2012 di aumentare le tasse del 20%, con il bilancio 2013 del 40% e per dicembre 2014 ci aspetta un ulteriore 25%. In due anni l’attuale sindaco ha raddoppiato il costo del servizio dei rifiuti. Nel mezzo abbiamo assistito a errori amministrativi, sequestri, indagini di Procura e Guardia di Finanza, e tanta immondizia per strada.
A questo dobbiamo aggiungere il danno ulteriore costituito dalla mancata acquisizione al patrimonio comunale dei mezzi acquistati con l’appalto Ego Eco e pagati per il 70% dai cittadini, tutto questo grazie alla scellerata scelta dell’attuale amministrazione comunale. E meno male che questo sindaco appartiene a Forza Italia, partito che si è sempre contraddistinto nel voler abbassare le tasse. Visto quanto avvenuto in precedenza, staremo attenti a vigilare costantemente che i servizi vengano effettuati correttamente.
Infine, ritengo sia alquanto inquietante che ad una gara ad invito abbia risposto una sola ditta. A questo punto sarebbe stato più trasparente procedere con un affidamento diretto.