“Riforme, sviluppo ed occupazione” – Convegno FI a Pontecorvo

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Forza ItaliaNumerosa affluenza al convegno “Riforme, Sviluppo ed Occupazione” tenutosi presso la Biblioteca comunale di Pontecorvo lo scorso 4 settembre, organizzato dal coordinatore provinciale di Frosinone dei Club Forza Silvio, avv. Gabriele Picano, in collaborazione con il Club di Pontecorvo.

Ad introdurre i lavori è stato l’avv. Picano il quale ha rimarcato l’importanza dei Club Forza Silvio nel radicamento territoriale e nella loro funzione di proposta politica. Picano ha inoltre spiegato le azioni che a livello nazionale Forza Italia sta portando avanti per dare un contributo fattivo al processo di riforma e modernizzazione dell’apparato dello Stato; solo con uno Stato più snello ed efficiente si possono aprire le vie dello sviluppo e dell’occupazione.  Il dott. Anselmo Rotondo, Presidente del Club FS di Pontecorvo,  dopo aver ricordato la questione Marò sulla quale il Governo Renzi non sta ancora dando le adeguate risposte, ha rammentato le buone azioni del Governo Berlusconi e della sua rivoluzione liberale. Il dott. Ciacciarelli, Coordinatore provinciale di Forza Italia, ha fornito notizie in anteprima sugli accordi che Forza Italia sta portando avanti per il rinnovo degli organi amministrativi nella provincia di Frosinone. Cristian Leccese, Coordinatore per la regione Lazio dei Club FS, dopo aver ringraziato l’avv. Picano per la bontà dell’iniziativa ha poi focalizzato l’attenzione sull’azione che i Club Forza Silvio stanno svolgendo in tutto il Lazio nel ricambio della classe dirigente del partito. Leccese ha ripercorso inoltre le vicende che hanno portato alla caduta del Governo Berlusconi ed in particolare alla pressione degli altri Stati sul Presidente Napolitano affinché venisse defenestrato il Governo in carica. A conclusione dei lavori è intervenuto il Dott. Marcello Fiori, critico verso l’eccessiva tassazione che i Governi Monti, Letta e Renzi hanno applicato e stanno applicando sulle abitazioni degli italiani sino a sfiorare il 200%. Fiori ha descritto Forza Italia come l’unico partito pronto a battersi per la riduzione radicale delle tasse. Per ridare impulso al Paese è necessario alleggerire i costi che le famiglie sostengono continuamente. Fiori si è scagliato contro le lungaggini dei pagamenti alle imprese, ricordando come lo sblocco dei pagamenti possa favorire una ripresa dell’economia. Fiori ha infine sottolineato quanto sia indispensabile operare una riforma seria del mercato del lavoro che possa andare soprattutto incontro alle giovani generazioni che stentano, in particolare, nel centro-sud a trovare lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.