Roma Nuoto: MASSIMILIANO FABBRI ALLA GUIDA DEL SETTORE GIOVANILE

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

E’ il tecnico che ha portato la Roma Nuoto alla promozione in A2 dello scorso anno e alla salvezza di questa stagione: Massimiliano Fabbri è una pietra miliare della società ed è stato a tutti gli effetti uno degli uomini chiave della strepitosa scalata giallorossa.
Con l’arrivo di Mario Fiorillo sulla panchina della prima squadra, la Roma Nuoto ha proposto a Fabbri di assumere l’incarico di responsabile tecnico dell’intero settore giovanile. Il tecnico romano curerà inoltre le collaborazioni con le numerose società satelliti.

La società è lieta di poter affidare a un tecnico del livello di Fabbri la guida delle nuove promesse giallorosse, vero e proprio nodo centrale del progetto della Roma Nuoto. A sei anni dalla nascita della società, il vivaio giallorosso ha raggiunto obiettivi importanti, che lo hanno reso tra i più floridi d’Italia. Lì è racchiuso il futuro della Roma, e con Fabbri sarà di certo in ottime mani.

“E’ stata una decisione condivisa con la società” le parole del tecnico. “Ho accettato con entusiasmo e come al solito lavorerò per il bene degli atleti e della società. L’incarico mi stimola molto. Il progetto è a lunga scadenza, dobbiamo guardare al futuro e non limitarci a godere dei traguardi raggiunti fino ad ora. Insieme allo staff lavoreremo per modellare il nostro settore giovanile, cercheremo di parlare una sola lingua curando ogni aspetto. Creeremo sinergie con altre società in modo da allargare la base e fornire un supporto tecnico a tutte le realtà che si stanno avvicinando a noi. Il progetto è ambizioso, ma il lavoro non mi spaventa. Vedremo nel futuro se i frutti saranno quelli sperati”.

“Massimiliano è un punto fermo della Roma Nuoto” ha dichiarato il presidente Nicolò Cristofaro. “La sua riconferma rappresenta l’operazione più preziosa di quest’estate. E’ senza ombra di dubbio la persona più qualificata per coordinare e gestire il nostro settore giovanile. Siamo certi che le sue competenze, abbinate alle sue grandi qualità umane, porteranno grandi risultati in casa Roma, ed è per questo che abbiamo voluto firmare un contratto triennale con lui”.

“Si tratta di una decisione presa nel segno della continua crescita della nostra società, e ci tengo a precisare che è stata tutt’altro una bocciatura!”, ha poi aggiunto il vicepresidente Luigi Grossi. “Le grandissime qualità di una persona come Massimiliano sono indispensabili per noi; è proprio per questo abbiamo scelto di conferirgli l’incarico più importante e delicato di tutta la Roma Nuoto, ossia la crescita del settore giovanile, asse portante sul quale si reggerà tutto il progetto giallorosso negli anni a venire”.

“La conferma di Massimiliano è un passo fondamentale per il futuro della Roma Nuoto” sono infine le parole del direttore generale Giampaolo Grilli. “E’ parte integrante del progetto, ha sempre messo al primo posto il bene della società e questo evidenzia una volta di più il suo spessore. A lui è stato affidato il futuro della Roma: dovrà far crescere ancora di più un settore giovanile che ha già portato grandi frutti e dovrà coordinare tutte le realtà con cui collaboriamo e quelle con cui collaboreremo in futuro. Siamo convinti che sia la persona giusta per fare tutto questo”.