SALVATAGGI IN MARE A SPERLONGA

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

218_1296_sperlonga_san_leoneSPERLONGA – Nonostante le condizioni climatiche della giornata non favorissero l’entrata in acqua, tanto è vero che poche erano le presenze in mare, i bagnini della cooperativa “Emarilù” hanno dovuto impegnarsi non poco per trarre in salvo due amici francesi che, nonostante gli inviti a non bagnarsi, avevano ugualmente affrontato il mare.

I due, 30 e 27 anni, provenienti da Vileine Sous Bois, verso le 11,30 si erano spinti fino a una sessantina di metri dalla riva nello specchio d’acqua antitante il lido Enzo sul litorale di ponente, nella zona di Lago Lungo, quando le loro forze e la loro capacità di far ritorno sulla spiaggia sono state fiaccate e vanificate dal forte moto ondoso e dal panico che si era impadronito di entrambi dopo che avevano cominciato a bere. In loro aiuto si sono lanciati, dalle postazioni operative occupate, gli assistenti bagnini Antonio Tedesco e Gerardo (più noto come Jerry) Carnevale, coadiuvati dal coordinatore Giampiero Piccini, impegnato in quel momento in un controllo nella zona. Con l’ausilio di un rullo di salvataggio e di un salvagente anulare, tirati, dalla riva, anche da alcuni bagnanti che si sono uniti nelle operazioni di salvataggio,i due transalpini sono stati tratti in salvo e sottoposti, una volta sulla battigia, ai controlli prontamente effettuati dal personale medico e paramedico operativo sul gommone stazionante nello specchio d’acqua antistante i sei chilometri di costa del litorale di Sperlonga.

Autore: Orazio Ruggieri

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.