Sessa Aurunca: Donna di Maiano di 50 anni circa, C.D.R. Scomparsa da Venerdì 9 Marzo. Appello su Facebook della nipote e ricerche ancora in corso

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Sessa Aurunca: Donna di Maiano di 50anni circa C.D.R. scomparsa da Venerdi 9 Marzo. Appello su Facebook della nipote e ricerche ancora in atto.

Non da notizie dalle 14.30 di ieri pomeriggio 9 Marzo C. D. R, una donna di 50 anni circa residente nella frazione di Maiano, in contrada Cardici, originaria di Qualiano di Napoli. Immediata è stata la denuncia alle forze dell’ordine da parte della nipote preoccupata per la lunga assenza, lanciando anche un appello sul noto social Facebook con tanto di fotografia e con preghiera di contattare le forze dell’ordine qualora qualcuno possa averla notata. Verso le ore 14.00 di ieri è stata notata nei pressi della Chiesa dell’Immacolata di Maiano e poi inquadrata dalle telecamere della Cooperativa Padre Pio intorno alle ore 14.30. Successivamente qualcuno ha riferito di averla notata a Castelforte poi nulla più. Immediate si sono attivate le ricerche da parte dei Carabinieri di Sessa Aurunca, Dei VV.F di Caserta, del Nucleo Sommozzatori dei VV.F di Napoli, per eventuali ricerche nelle acque del fiume Garigliano poco distante dall’ultimo punto dove la donna è stata vista e ancora la squadra per le ricerche speciali SQUADRA AF/UCL, Posto di comando avanzato dei Vigili del Fuoco, un Elicottero è giunto da Ponte Cagnano di Salerno, e ancora sta sorvolando il territorio nella speranza di raccogliere anche un minimo particolare. Presente una squadra Cinofoli dei VV.F giunta da Benevento, la Protezione Civile Regione Campania, la Protezione Civile di Cellole, Unità Cinofili dei Carabinieri, la Protezione Civile Associazione Asky di Santi Cosma e Damiano ecc. Sino alle ore 17.00 di oggi 10 Marzo nulla ancora è stato ritrovato. La Donna è abitudinaria pertanto si allontana da casa per fare passeggiate quindi secondo quanto riferito dai familiari presenti, non è la prima volta che percorre la strada verso il ponte di confine tra Lazio e Campania. Le piste seguite sono state fra queste anche la possibilità che la signora possa aver raggiunto la stazione ferroviaria di Sessa Aurunca o di Scauri. In serata è giunta una unità del Centro Mobile di Rianimazione Misericordia di Caivano NA distaccamento di Roccamonfina. Le ricerche per ritrovarla proseguono senza sosta da ieri pomeriggio, quello che si spera è di ritrovarla sana e salva.
di Andrea Conte