SIGMA FABIANI FORMIA: AL LAVORO PER LA “C”

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

La SIGMA FABIANI FORMIA, sarà presente al prossimo Campionato Nazionale  di Serie “C”. Appena formulato l’atto della riaffiliazione alla F.I.P. per l’anno sportivo 2014/15, la Società giallo-rubilio, ha perfezionato l’iscrizione della squadra promossa nell’ultima edizione della C2, all’impegnativo Campionato Nazionale di Serie C.

La ultrasessantenne Società formiana, ha adempiuto così al più importante atto che permetterà alla città di Formia di essere presente sulle cronache sportive nazionale del Basket Italiano.

“E’ un palcoscenico di “elite nazionale” –commenta il Dirigente Pasquale Zottola– che non potevamo non frequentare. La nostra città, a vocazione turistica, ha bisogno di visibilità soprattutto sui media (giornali e televisione) ed anche sui numerosi siti internet che seguono questo campionato.

Speriamo di dare alla nostra città di Formia, una buona immagine con l’allestimento di una squadra competitiva, che dovrà giocare nella nostra città ed in un palazzetto come il “PalaFabiani” che ora dovrà essere messo a norma federale prima dell’inizio del campionato”.

E proprio la soluzione nei giusti tempi di questo problema che temono i Dirigenti del sodalizio formiano. Sono passati già ben 50 giorni dalla presa d’atto da parte dell’Amministrazione Comunale, di queste problematiche, dove il Sindaco in persona dott. Sandro Bartolomeo e l’Ass. ai Lavori Pubblici Sig.ra Eleonora Zangrillo in un sopralluogo da loro effettuato agli inizi del mese di Giugno , hanno fatto seguire l’intervento di un noto professionista locale, addetto alle agibilità, per la soluzione dei problemi esistenti, che sono davvero tanti.

Non c’è più tempo da perdere: il primo Ottobre è vicino, e la F.I.P. non farà sconti.

Intanto, sul fronte agonistico, il G.M. Pasquale Masone, dopo aver annunciato Fabio Nardone come allenatore della “C”, sono insieme al lavoro per la composizione del roster della squadra.

In un primo raduno effettuato la scorsa settimana, sono stati osservati oltre ai giovani atleti locali

La Mura, Dias, Russo e Di Mambro, interessantissimi giovani atleti provenienti dal SMG School di Latina (Caldarozzi, Giora e Chiari), del Basket LT (Carboni) in aggiunta ai più noti provenienti da Caserta (D’Orta, Guastaferro, Milone e Porfido), da Terracina (Spada e Bondatti), da Latina (Coronini) e da Itri (Saccoccio). Grande assente della serata, per motivi di impegni di lavoro lo statunitense Jamal Jalloh.

L’allenatore Fabio Nardone, ha tratto le prime considerazioni, ed ha subito programmato sedute di allenamento per i locali ed altri raduni da effettuare in questi prossimi giorni..

Da parte del G.M. Pasquale Masone, continua il suo lavoro di contatti con Società limitrofi al fine di perfezionare un progetto di crescita insieme a loro e non stà trascurando sforzi per l’allestimento di un “team” operativo per lo svolgimento dell’attività da svolgere.