Ss Cosma e Damiano: comunicato stampa

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Come da tradizione natalizia, torna la Compagnia Teatrale Il Setaccio a Santi Cosma e Damiano. A dare la notizia l’Assessore alla Cultura, nonché Vice Sindaco del Comune aurunco, Vincenzo Petruccelli, il quale comunica che nell’ambito delle manifestazioni programmate per il periodo natalizio, anche quest’anno non poteva mancare la presenza della nota compagnia Maranolese, egregiamente diretta dal Professor Antonio Forte, la cui partecipazione nella struttura sancosmese, ormai è diventata parte integrante del programma della compagnia teatrale.

Quest’anno di scena sarà la commedia intitolata “Te piace o presepio”, che costituisce una rivisitazione operata dallo stesso Prof. Forte della famosissima opera di Eduardo De Filippo, Natale in casa Cupiello! Opera la cui trama è nota a tutti e che costituisce uno dei capisaldo della commedia napoletana e della tradizione natalizia. La scena si svolge in un modesto  soggiorno  di Casa Cupiello, nella immediata vigilia di Natale .L’adattamento che è stato ricavato  si sforza di non tradire lo spirito dell’Autore tentando di riprodurre quella comicità semplice e schietta  di cui solo il grande De Filippo sapeva mettere in scena. La riproposizione ridotta in due atti, esclude la parte più drammatica del terzo atto. Si riferisce più precisamente alla prima stesura dell’opera, nata nel 1931, quando più che un dramma amaro sulle vicissitudini familiari, era una divertente “sceneggiata” sullo sfondo della commedia dell’arte, con riferimenti oltre che alla povertà proverbiale della Napoli d’un tempo,alla crisi della famiglia alle soglie del novecento. La rivisitazione operata della famosa commedia tende a regalare  momenti di buonumore, insieme a qualche riflessione sulle problematiche della famiglia ancora oggi sempre più che mai in serie difficoltà.Con questa opera, la Compagnia Maranolese presieduta dal Lorenzo Lupo, ripropone un classico del teatro, tra i più amati non solo in Italia, ma in tutto il mondo, per la profondità di sentimenti e la sensibilità tipici della commedia di Eduardo De Filippo. I personaggi della commedia saranno interpretati come segue: Luca Cupiello da Gino De Meo; Concetta sua  moglie da Anna D’Elia; Tommasino ( ‘o Nennillo) il figlio da Francesco Guglielmo; Pasquale – Fratello di Luca da Giuseppe Balsano; Ninuccia – la figlia da Beatrice Matarese; Nicolino – marito di Ninuccia da Bruno Marricco; Vittorio – amico di Tommasino da Arturo Grimaldi; Carmela – la portiera da  Anna Riforgiato. Scene :Renzo Lupo – Francesco Capodiferro –Assistente : Anna Riforgiato. Costumi : Anna D’Elia – Service Audio & Luci : Giuseppe Forte.

La rappresentazione è prevista per sabato 28 dicembre 2013, presso l’Auditorium Comunale di Santi Cosma e Damiano, nel Centro Storico del paese, alle ore 19,00.  “Il sodalizio nato con la compagnia Il Setaccio di Maranola”, ha affermato il Vice Sindaco e Assessore alla Cultura Vincenzo Petruccelli, promotore dell’iniziativa, “rappresenta ormai una consuetudine che ha riscosso e continua a  riscuotere grande apprezzamento e che è comunque entrata a far parte interamente nell’attività di promozione della cultura locale dell’intero comprensorio di cui siamo parte integrante”.Anche quest’appuntamento è stato realizzato grazie alla collaborazione con la locale  Pro Loco nonché grazie al patrocinio e la Provincia di Latina, la Regione Lazio, la XVII^ Comunità Montana, UNPLI Latina, al Centro Commerciale Naturale “La Pacchiana”, l’Associazione Nuovi Orizzonti 10, la Camera di Commercio e la Confcommercio.