Ss Cosma e Damiano: 70° Anniversario della Liberazione

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Partono a Santi Cosma e Damiano le celebrazioni per il 70° anniversario della Liberazione. “Lo annuncia l’Assessore alla Cultura Vincenzo Petruccelli “il quale comunica che in questo anno in cui ricorre questo anniversario, anche in considerazione della sobrietà e della cosiddetta “spending rewiew” in atto, non sarà sacrificata la storia locale e sarà comunque ricordato questo tragico anniversario e quei tragici mesi che misero a soqquadro la nostra popolazione ed il nostro territorio che si trovarono, loro malgrado, ad essere protagonisti di una guerra che non avrebbero mai voluto e di cui non compresero mai il significato. Questi tragici mesi di furiosi combattimenti che ridussero il nostro paese ad un cumulo di macerie ed ogni casa ad un luogo di lutto consentirono la concessione della Medaglia d’Oro al Valor Civile al nostro Gonfalone.”

Queste celebrazioni inizieranno in maniera sobria con una deposizione di una corona di alloro davanti alla Lapide posta a ricordo dei Caduti in Piazza Don Alfredo Cardi, ai piedi del maestoso Campanile della Chiesa Parrocchiale. Tale deposizione avverrà alle ore 12,30 e sarà accompagnata dalla presenza del concerto bandistico Città di Francavilla Fontana, alla presenza dei cittadini e delle associazioni combattentistiche e d’arma. “La scelta di iniziare le celebrazioni in questa circostanza” ha concluso l’Assessore Petruccelli, “non è casuale, perché la Ricorrenza dei Santi Patroni nei secoli ha da sempre rappresentato un momento di grande festa riunendo non solo i cittadini di Santi Cosma e Damiano, ma anche tutti gli emigranti e tutto il comprensorio rappresentando uno straordinario momento di comunione generazionale ed, inoltre, ricorda quella devozione verso i due Santi Medici Protettori che nella storia, soprattutto nei momenti tragici, come quelli del famoso inverno (inferno) del 1943/44 hanno sempre rappresentato un saldo punto di riferimento e di protezione per la cittadinanza tutta”. Altri piccoli ma significativi eventi saranno organizzati nel corso dell’anno per ricordare quei tragici mesi e saranno poi elaborati in un apposito programma che sarà successivamente reso noto.

Commenta per primo