Sud Pontino: le operazioni dei Carabinieri del 19 Luglio 2014

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

FONDI (LT): “Arrestato un pluripregiudicato per furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale”

Il 19 luglio 2014, alle ore 02,00 circa, in Fondi (LT), via Boito, i Carabinieri della locale Tenenza hanno tratto in arresto D.F.M, 32enne pluripregiudicato del posto, nullafacente, per i reati di “furto aggravato e resistenza a P.U.”

Il predetto, fermato subito dopo aver asportato una grondaia in rame, della lunghezza di metri 10 circa, da un cantiere edile della zona, ha tentato di sottrarsi all’arresto, opponendo ai militari operanti un’energica ed ingiustificata resistenza.

L’arrestato, temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza, nella mattinata odierna sarà condotto, per la celebrazione del rito direttissimo, innanzi all’Autorità Giudiziaria, mentre la refurtiva, del valore di circa 200 euro, è stata interamente  recuperata e restituita all’avente diritto.

“Evade più volte dai domiciliari: arrestata una 31enne su mandato dell’A.G. di Latina”

Il 18 luglio 2014, alle ore 15,00 circa, in Fondi (LT), i Carabinieri della locale Tenenza, hanno tratto in arresto S.S., 31enne pregiudicata del luogo, già ristretta in regime di detenzione domiciliare, in adempimento all’ordine di esecuzione di misura cautelare personale emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina, avendo violato in più occasioni la misura a cui era sottoposta.

L’arrestata è stata associata presso la Casa Circondariale di Roma-Rebibbia.

 

PROSSEDI (LT): ”Denunciato un 25enne per furto aggravato”

Il 19 luglio 2014, in Prossedi (LT), i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione di specifica attività investigativa, hanno identificato e deferito, in stato di libertà, per il reato di “furto aggravato” un 25enne di Maenza.

Il giovane è ritenuto responsabile di aver asportato, nella prima decade del mese di marzo di quest’anno, all’interno di un pubblico esercizio del citato Comune, un portafogli di un pensionato, contenente la somma contante di euro 70 e vari documenti personali.

La refurtiva è stata in parte recuperata e restituita all’avente diritto.

 

PRIVERNO (LT): “Arrestato un pluripregiudicato del luogo su mandato dell’A.G. di Latina”

Il 19 luglio 2014, alle ore 10,00 circa, in Priverno (LT), i Carabinieri della locale Stazione, hanno tratto in arresto P.L., 42enne pluripregiudicato del luogo, in adempimento all’ordinanza di espiazione pena in regime di arresti domiciliare, emessa dal Tribunale Ordinario di Latina, dovendo scontare la pena residua di anni due, mesi due e giorni venti di reclusione.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione, ove rimarrà ristretto per l’espiazione della condanna.

 

LATINA: “Arrestato un 19enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”

Nella tarda serata del 18 luglio 2014, in Latina, via Della Regione Veneta, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, Aliquota Radiomobile, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio hanno tratto in arresto S.A., 19enne pregiudicato del luogo, per “detenzione a fini di spaccio sostanza stupefacente

Il giovane, a seguito di perquisizione veicolare e domiciliare, è stato trovato in possesso di gr. 29,00 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, già suddivisa in 22 dosi, una pianta di canapa indiana alta cm. 60, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e la somma contante € 50,00, probabile provento dell’attività delittuosa.

L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito  direttissimo.

 

GAETA (LT): ”Denunciate due persone per abusivismo edilizio”

Il 18 luglio 2014, nel corso del primo pomeriggio, in Gaeta (LT), via Vico 8 Indipendenza, i Carabinieri  della locale Tenenza, nel corso di specifico servizio, teso ad infrenare reati in materia edilizia, hanno deferito in stato di libertà due persone, una 50enne di Gaeta e un 65enne di Formia, ritenuti responsabili del reato di “abusivismo edilizio”.

I due, rispettivamente in qualità di proprietaria committente e direttore dei lavori, sono stati sorpresi a realizzare opere edilizie, in totale assenza delle previste autorizzazioni.

 

SCAURI DI MINTURNO (LT): “Arrestato un pluripregiudicato su mandato dell’A.G. di Napoli”

Il 18 luglio 2014, alle ore 16,30 circa, in Scauri di Minturno (LT), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto S.F., 38enne pluripregiudicato residente a Minturno, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso una  Comunità terapeutica  in provincia di Caserta, in ottemperanza all’ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla Corte di Appello di Catania.

Il provvedimento, emesso su richiesta del Reparto procedente,  scaturisce a seguito dell’arresto del predetto il 29 giugno u.s., per il reato di evasione.  L’arrestato è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Cassino.

 

GAETA (LT):

Il 19 luglio 2014, nel corso della nottata, in Gaeta (LT), via S. Agostino, i Carabinieri della locale Tenenza hanno tratto in arresto U.A., 42enne pregiudicato del luogo, per i reati di “danneggiamento aggravato e oltraggio a Pubblico Ufficiale”.

Il predetto è stato sorpreso mentre danneggiava diversi contenitori di rifiuti solidi urbani, posti nelle vicinanze della propria abitazione. Notato dai Carabinieri l’uomo ha inveito contro di loro  proferendo frasi oltraggiose.

L’arrestato, su disposizione dell’A.G. procedente, è stato tradotto presso la propria abitazione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, fissato per il giorno 21 luglio 2014 presso il Tribunale di Cassino (FR).

 

VENTOTENE (LT): “Controlli in mare da parte della motovedetta dei Carabinieri di Ponza”

Il 19 luglio 2014, in Ventotene (LT) a circa 0,1 miglia a nord dell’isola di S. Stefano, i Carabinieri della Motovedetta CC di Ponza, nel corso di specifico servizio per la vigilanza sulle attività diportistiche, ha sottoposto ad ispezione un natante a motore della lunghezza di mt.9. Al proprietario sono state contestate diverse violazioni amministrative per inosservanza di norme in materia di Codice della Navigazione ed elevate contravvenzioni per un totale di 7€. 644,00.