Sud Pontino – Le operazioni dei Carabinieri del 20 Settembre 2014

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

CarabinieriLATINA: “Arrestato un noto pregiudicato di Latina”.

Il 19 settembre 2014, alle ore 17:30, in Latina, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto V.A., 52enne del luogo, con precedenti penali per reati contro il patrimonio, in ottemperanza all’ordine di carcerazione emesso dall’ Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Latina.

L’uomo è ritenuto responsabile del furto aggravato e danneggiamento compiuti nel marzo scorso, in un’abitazione in Sabaudia (LT).

L’arrestato, associato presso la Casa Circondariale di Latina, dovrà espiare una pena residua di mesi 11 e giorni 19 di reclusione.

TERRACINA (LT) : Denunciato un 38enne per guida in stato di ebrezza alcolica

Il 20 settembre 2014, in Terracina (LT), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Radiomobile – nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio, hanno deferito in stato di libertà un 38enne del luogo, poiché sorpreso alla guida di autovettura in evidente stato di ebrezza alcolica.

LATINA: “Sventato un furto in flagranza di reato, arrestati due rumeni”

Il 20 settembre 2014, alle ore 08:00 circa, in Latina, via Epitaffio, i Carabinieri del NORM del locale Comando Compagnia hanno tratto in arresto per il reato di “furto aggravato in concorso”:

  • B.F., 27enne;
  • M.M., 18enne,

entrambi di origini rumene, in Italia senza fissa dimora.

In particolare, i due dopo aver forzato la porta di ingresso di un magazzino sito all’interno di un podere privato, in località Pontinia (LT), avevano asportato diversi utensili, dandosi a precipitosa fuga a bordo di un autobus di linea.

Il loro atteggiamento sospetto destava l’attenzione dell’autista di linea, il quale avvisava la Centrale Operativa del locale Comando Provinciale CC, che tempestivamente provvedeva ad inviare una pattuglia del citato NORM, sul posto.

I militari sopraggiunti notavano i due in possesso di un borsone contenente diverso materiale di cui gli stessi non riuscivano a dimostrarne la provenienza.

Le immediate attività investigative consentivano di accertare che il predetto materiale era stato trafugato poco prima presso il suddetto podere e, pertanto, si procedeva all’arresto della coppia.

Entrambi sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo.

Commenta per primo