Sud Pontino: le operazioni dei Carabinieri del 21 Luglio 2014

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

APRILIA (LT): “Controllo del territorio: denunciate 9 perone, quattro sono di nazionalità straniera”

Il 20 luglio 2014, in Aprilia (LT), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aprilia, unitamente a quelli della Stazione di Campoverde, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, hanno deferito in stato di libertà, alla competente A.G.:

 

  • sei  persone, ritenute responsabili, a vario titolo di  guida senza patente”, “guida sotto l’influenza di alcol, guida di autovettura sprovvista di copertura assicurativa” e “guida sotto l’influenza di stupefacenti”;
  • due persone per “furto aggravato”, avendo asportato, in concorso, alcuni capi di vestiario dal centro commerciale “Globo”, del valore complessivo di euro 50,00;
  • una persona per “coltivazione di sostanza stupefacente” poiché trovato in possesso,  a seguito di perquisizione domiciliare, di 4 piante di marijuana, sottoposte a sequestro.

FONDI (LT):”Rissa tra cittadini indiani e marocchini: quattro arresti”

Il 20 luglio 2014, alle ore 23,15 circa, in Fondi (LT), i Carabinieri della locale Tenenza hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di “rissa aggravataE. D. A., 35enne nato in Marocco, domiciliato a Fondi, incensurato, M. O., 23enne di origini marocchine, domiciliato a Fondi, ambulante, pregiudicato, S. M. A., 35enne pregiudicato e S. S., 29enne, incensurato, entrambi di origini indiane, residenti a Fondi.

I quattro sono stati fermati subito dopo essersi affrontati, in via Tumulito, in una violenta colluttazione, sorta per futili motivi, nel corso della quale tre di loro hanno riportato lesioni in diverse parti del corpo.

Uno degli arrestati è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Latina, due sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni, in regime di arresti domiciliari, mentre l’ultimo è ricoverato, in regime di arresti domiciliari, presso l’ospedale di Terracina.

 

VENTOTENE (LT): Controlli di polizia marittima,  sequestrate reti illegali”

Il 20 luglio 2014 alle ore 20.30 circa in Ventotene (lt), a circa 25 metri dalla costa, personale della dipendente motovedetta a bordo del battello pneumatico CC 51-46, durante un servizio di polizia marittima, rinveniva tre attrezzature da pesca formate da rete tipo tramaglio della lunghezza complessiva di 180 metri circa, segnalate con flaconi di plastica, non contemplate dalla vigente normativa, sottoponendole a sequestro.

 

PONZA (LT): “Controlli sulla movida notturna: 2 persone denunciate e 5 segnalate alla Prefettura”

Durante lo scorso fine settimana a Ponza (LT), i Carabinieri della locale Stazione, unitamente a quelli della Compagnia di Formia, hanno intensificato i servizi preventivi e repressivi nei confronti di giovani vacanzieri, per la maggior parte provenienti dalla Capitale (denominati talora “pariolini”), spesso inclini ad abuso di alcool o droghe e talora protagonisti altresì di fenomeni di violenza.

Nel corso di tali servizi sono stati:

  • deferiti all’Autorità Giudiziaria:

 

  • un minorennedomiciliato a Ponza, per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”. Il giovane, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di grammi 20,00 di sostanza stupefacente tipo “marijuana“, già suddivisa in dosi, nonché di materiale atto al confezionamento della stessa, il tutto sottoposto a sequestro;

 

  • P.R., 48enne di Roma per “minaccia aggravata e porto abusivo di arma”. L’uomo, dopo una lite avuta per futili motivi avuta con uno studente, l’ha minacciato puntandogli alla gola un coltello a serramanico della lunghezza di cm 15. Solo alla vista dei Carabinieri, giunti in breve tempo sul posto, si è dato alla fuga, ma è stato immediatamente bloccato. Il coltello, di genere proibito, è stato recuperato e sottoposto a sequestro.
  • segnalati alla competente Prefettura, per “uso personale di sostanze stupefacenti”, 5 ragazzi, tutti studenti tra i 17 e 20 anni, dei quali due provenienti dalla Capitale, due dalla Provincia di Salerno e l’ultimo residente a Ponza, trovati in possesso, a seguito di perquisizione personale, di complessivi grammi gr. 8,5 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, sottoposta a sequestro.

 

CISTERNA DI LATINA (LT): “Rubavano energia elettrica da sei mesi: denunciate sette pregiudicati di etnia rom”

Nella mattinata odierna, in Cisterna di Latina (LT), i Carabinieri della Stazione di Borgo Podgora (LT), unitamente a quelli di Latina Scalo, hanno deferito in stato libertà, per il reato di “furto di energia elettrica” G.D. 33enne, D.A. 30enne, attualmente  in regime di detenzione domiciliare, N.E. 28enne,N. G. 34enne, M.F.C. 23enne, N.N. 31enne, ora in regime di detenzione domiciliare e V.S. 30enne, allo stato in regime di detenzione domiciliare.

I sette, tutti di etnia “rom”, nullafacenti e con precedenti di polizia, sono ritenuti responsabili di aver asportato, dal mese di gennaio di quest’anno, energia elettrica da una cabina elettrica Enel, mediante allaccio abusivo.