Sud Pontino – Le operazioni dei Carabinieri del 21 Settembre 2014

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

CarabinieriFORMIA (LT): “Controllo del territorio: denunciate nove persone”

Nell’arco della nottata tra il 19 e 20 settembre 2014, in Formia, nel corso di predisposto servizio coordinato, teso ad infrenare i reati in genere, i Carabinieri del locale Comando Compagnia hanno:

  • deferito in stato di libertà, alla competente A.G.:
  • due giovani pregiudicati di Minturno (LT), per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”. I due, a seguito di perquisizione, sono stati trovati in possesso di nr.7 dosi di sostanza stupefacente del tipo “hashish” per un peso complessivo di gr. 13,5, sottoposta a sequestro;
  • un pregiudicato albanese, domiciliato in provincia di Caserta e un 49enne di Minturno, per il reato di “guida senza patente”. Entrambi sono stati sorpresi a bordo dei rispettivi mezzi, privi del prescritto titolo autorizzativo alla guida;
  • una persona della provincia di Napoli per i reati di “uso di atto falso e ricettazione”, poiché sorpresa alla guida della propria autovettura, risultata sprovvista dell’obbligatoria copertura assicurativa;
  • quattro persone, di età compresa tra i 19 e 28 anni, per il reato di “rifiuto di sottoporsi ad accertamento teso a verificare l’uso di assunzione di stupefacenti””
  • segnalati alla Prefettura, per “uso personale di sostanze stupefacenti”,  tre persone, di età compresa tra i 18 e 30 anni, le quali, a seguito di perquisizione personale, sono state trovate in possesso di complessivi gr. 1,80 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” e gr. 2,33 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, tutto sottoposto a sequestro.

CAMPODIMELE (LT): “Si perde sulle cime del Monte Faggeto: ritrovato dopo diverse ore di ricerche”

Il 20 settembre 2014, alle ore 15,00 circa, in Campodimele (LT), località “Sant’Onofrio”, in impervia zona boschiva, a conclusione di ininterrotta battuta di ricerca coordinata dai Carabinieri del Comando Stazione di Lenola e dai Vigili del Fuoco di Latina, con l’ausilio di personale del Corpo Forestale dello Stato e personale dei Parco Regionale dei Monti aurunci, nonché con il supporto aereo del velivolo dei VV.FF., è stato localizzato, tramite il sistema 112 NUE, raggiunto e tratto in salvo un 44enne di Pico (FR), il quale, partito insieme ad un suo amico per una passeggiata sulle cime del “Monte Faggeto” intorno alle ore 12.30, poco dopo ha perso l’orientamento, vagando per i boschi.

TERRACINA (LT): “Picchia madre e sorella: arrestato un 21enne”

Il 20 settembre 2014, in Terracina (LT), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di “maltrattamenti in famiglia e lesioni personali” C.M., 21enne pregiudicato, nullafacente.

Il giovane, intorno alle ore 18,00 circa, all’interno della propria abitazione, per futili motivi, ha aggredito e percosso la madre 53enne, la sorella 24enne, entrambe da tempo maltrattate e costrette a vivere nel terrore, provocandole, rispettivamente, lesioni giudicate guaribili con prognosi di giorni 15 e 5 s.c..

L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Latina, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

FONDI (LT) : ”Viola gli obblighi della sorveglianza speciale: denunciato un 27enne”

Il 21 settembre 2014, in Fondi (LT), i Carabinieri della locale Tenenza, hanno deferito in stato di libertà per il reato di “violazione obblighi inerenti alla sorveglianza speciale” N. S., 27enne del posto.

I militari operanti, alle ore 00.10 odierne, hanno accertato che il predetto, sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S., con l’obbligo della presenza presso la propria abitazione dalle ore 22.00 alle ore 07.00, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, all’atto del controllo non era presente.

LATINA: “Spacca con un pugno il lunotto dell’auto dei Carabinieri: arrestato un giovane pregiudicato”

Nelle prime ore di questa mattinata, in Latina (LT), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Radiomobile – del locale Comando Compagnia hanno tratto in arresto Z.A., 23enne pregiudicato del luogo, nullafacente, ritenuto responsabile dei reati di “Violenza a Pubblico Ufficiale e Danneggiamento

I militari, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, durante il transito in via Emanuele Filiberto hanno notato il giovane in evidente stato di agitazione, causato probabilmente da una lite avuta poco prima con altre persone.

L’uomo, avvicinatosi all’autovettura di servizio, ha sferrato all’improvviso un pugno sul lunotto posteriore, frantumandolo. A quel punto i Carabinieri sono scesi dall’autovettura e sono riusciti a bloccarlo, nonostante il tentativo dell’uomo di sferrare altri pugni al mezzo.

Nella circostanza uno dei militari ha riportato lesioni guaribili in giorni 5 s.c..

L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo.

APRILIA (LT): “Controllo del territorio: cinque persone denunciate, delle quali tre di nazionalità straniera”

Il 21 settembre 2014, in Aprilia (LT), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Reparto Territoriale, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio hanno deferito in stato di libertà:

  • F. P., 41enne pregiudicato del posto e la propria convivente, N.M. 41enne di origini rumene, per il reato di “furto aggravato”. I due sono ritenuti responsabili di aver asportato dal locale emporio Esselunga, prodotti alimentari e di bigiotteria del valore complessivo di euro 100;
  • due persone, di cui una di nazionalità indiana, per il reato di “guida senza patente”.  Entrambe sono state sorprese a bordo dei rispettivi mezzi, privi del prescritto titolo autorizzativo alla guida;

un 57enne pregiudicato di nazionalità rumena, per il reato di “guida sotto l’influenza dell’alcool”, poiché sorpreso alla guida del proprio veicolo in evidente stato di ebbrezza alcolica, come acclarato dagli accertamenti etilometrici.

Commenta per primo