Sud Pontino: le operazioni dei Carabinieri del 26 Agosto 2014

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

CarabinieriNORMA (LT): “Arrestati due giovani per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”

Il 25 agosto 2014, alle ore 22.30 circa, in Norma (LT), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto C. A., 27enne e M. D. 25enne, entrambi del luogo, incensurati, per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”

I due, a seguito di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso, rispettivamente, di gr. 35 di hashish e gr. 22 di marijuana, nonché di materiale per confezionamento delle dosi, il tutto sottoposto a sequestro.

Entrambi sono stati sottoposti al regime degli agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

PRIVERNO (LT):”Trovato con tre grammi di cocaina: denunciato un giovane”

Il 26 agosto 2014, in Priverno (LT), i Carabinieri della locale Stazione unitamente a  quelli  del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di Terracina, a conclusione di specifica attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” M. D., 24enne del luogo, poiché trovato in possesso, a seguito di perquisizioni domiciliare, di 3 gr. di cocaina, già suddivisa in dosi, sottoposta a sequestro.

FORMIA (LT):”Arrestato un pregiudicato su mandato dell’A.G. di Roma”

Il 25 agosto 2014, alle ore 23,00 circa, in Formia (LT), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto G.E.M.,39enneoriginario della Costarica, già domiciliato presso una struttura psichiatrica del luogo, in regime di detenzione domiciliare, in esecuzione del decreto di sospensione cautelativa della misura alternativa della detenzione domiciliare emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Roma.

Il provvedimento scaturisce a seguito dell’arbitrario allontanamento dell’arrestato dalla citata struttura psichiatrica, avvenuto nella mattinata del 25 agosto 2014.

L’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino (FR), come disposto dall’A.G. procedente.

 

Commenta per primo

Rispondi