Sud Pontino: le operazioni dei Carabinieri del 31 Dicembre 2013

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Gaeta (LT): “Denunciato un uomo per detenzione illegale di materiale esplodente”

Nel pomeriggio di ieri 30 dicembre 2013, in Gaeta, i Carabinieri del N.O.RM. del locale Comando Compagnia, nel corso di predisposti servizi di controllo del territorio, segnatamente finalizzati al contrasto del fenomeno della detenzione illecita di artifizi pirotecnici, in occasione delle festività natalizie e di fine anno, hanno deferito in stato di libertà P.G. 38 enne, commerciante del luogo.

Il predetto, nel corso del controllo alla propria attività commerciale, veniva trovato in possesso di manufatti pirotecnici artigianali, unitamente ad altri di IV e V categoria illegalmente detenuti, per un quantitativo di circa kg. 120 (centoventi), il tutto sottoposto a sequestro. Secondo quanto disposto dall’A.G., il materiale è stato depositato presso un’idonea struttura, in attesa dell’intervento degli artificieri, previsto per la mattinata odierna.

Latina: “Due cittadini romeni arrestati per furto”

Il 30 dicembre 2013, in Latina, sulla SR 148 Pontina, i Carabinieri del Comando Stazione di Borgo Grappa (LT), nel corso di servizio di controllo del territorio, traevano in arresto O.A.L. 21 enne, disoccupata e B.F. 27 enne, disoccupato, entrambi nati in Romania e domiciliati ad Aprilia (LT).

I predetti, venivano bloccati dai militari operanti, all’interno del parcheggio antistante il supermercato “EUROSPIN” e centro commerciale “ORIZZONTE”, ubicati al Km.81,00 della predetta strada e, durante la perquisizione veicolare, venivano trovati in possesso di generi alimentari e materiale per ferramenta, precedentemente asportati dai citati esercizi commerciali, il tutto restituito agli aventi diritto.

Gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza di questo Comando, in attesa del rito direttissimo, previsto per la mattinata odierna.

 

Priverno (LT): “Due nomadi minorenni arrestati per furto”

Il 30 dicembre 2013, in Priverno, i Carabinieri del locale Comando Stazione, a conclusione di specifica attività investigativa, identificavano e deferivano in stato di libertà per furto due nomadi minorenni, entrambi senza fissa dimora e domiciliati presso il campo nomadi di Aprilia (LT).

I due minori, nel pomeriggio del 29 dicembre 2013, previa effrazione di un infisso, si introducevano all’interno di una abitazione sita in quel centro, asportando vari oggetti in oro, la somma di euro 20.00 circa e un telefono cellulare. La refurtiva è stata rinvenuta dai militari operanti e restituita all’avente diritto. I minori sono stati affidati alla nonna materna.

 

Sonnino (LT): “Un uomo arrestato per violenza, resistenza, oltraggio e lesioni a P.U. e danneggiamento”

Nella decorsa notte in Sonnino, i Carabinieri del luogo, traevano in arresto S.D. 31 enne del luogo, disoccupato, per avere, poco prima, in stato di alterazione psico-fisica, ingiustificatamente danneggiato oggetto di arredi posti sulla strada, minacciato e opposto resistenza ad un militare intervenuto sul posto, provocandogli lesioni giudicate guaribili in giorni 15 s.c..

L’arrestato, temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza di quel Comando, nella mattinata odierna verrà condotto, per la celebrazione del rito direttissimo, innanzi all’A.G..