Sud Pontino: le operazioni dei Carabinieri del 4 Luglio 2014

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Fondi: Operazione anti droga, arrestato un pregiudicato ed un altro denunciato.

Il 03 luglio 2014, alle ore 19,00 circa, in Fondi (LT), militari dell’arma del luogo traevano in arresto nella flagranza del reato G.R. 32 enne del posto, pregiudicato, tossicodipendente, sottoposto alla misura restrittiva della detenzione domiciliare. In particolare il prevenuto veniva sorpreso  fuori dal domicilio statuito per la sua reclusione e nel medesimo contesto operativo, gli stessi militari identificavano e deferivano all’A.G. in stato di libertà,  un altro pregiudicato per aver ceduto al suddetto  una dose di sostanza stupefacente del tipo eroina, del peso di circa 0,2 grammi. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro, mentre l’arrestato temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo, innanzi all’autorità giudiziaria.

Aprilia: Denunciato un pregiudicato per atti persecutori.

Il 3 luglio 2014, alle ore 13.00 circa, in Aprilia (LT) , in seguito alla denuncia presentata da una giovane donna del posto, i militari del locale NORM hanno deferito all’A.G. in stato di libertà, il marito convivente della stessa, pregiudicato, per averla reiteratamente molestata e minacciata cagionandole un perdurante e grave stato di ansia.

 

Formia: Controlli di polizia marittima,  sequestrata una rete illegale.

Il 03 luglio 2014, nel corso della prima mattinata, in Formia (LT), i militari della dipendente motovedetta d’altura cc 816 dislocata in Gaeta (LT), durante  un  servizio di polizia marittima, rinvenivano nello specchio antistante del porto turistico, a circa 2 miglia dalla costa, una rete da pesca del tipo “da posta”, della lunghezza di metri 50, non contemplata dalla  vigente normativa, sottoponendola a sequestro.

 

Latina Scalo: Contrasto ai reati contro il patrimonio, due extracomunitari arrestati.

Il 4 luglio 2014, alle ore 02:00 circa, in Latina, presso il maxi parcheggio scalo ferroviario, militari della Stazione di Latina Scalo, nel corso di specifico servizio di controllo del territorio, traevano in arresto due cittadini extracomunitari:

A.M., 21 enne egiziano, e M.G., 18 enne tunisino, pregiudicati, in Italia senza fissa dimora.

I prevenuti, venivano bloccati dai militari operanti dopo aver asportato, da un’autovettura in sosta, 2 telefoni cellulari, un paio di occhiali da sole ed uno stereo.

Nella circostanza venivano rinvenuti e sequestrati arnesi atti allo scasso.

Gli arrestati sono trattenuti in camera di sicurezza in attesa de rito direttissimo.