Terracina: BLAST FESTIVAL al Colavolpe il 15 Agosto

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Stadio Mario Colavolpe di Terracina, giovedì 15 agosto 2013: un giorno e un luogo che cambieranno per sempre la cultura elettronica della provincia di Latina. Per la prima volta nella pianura pontina, infatti, arriva il Blast Festival, un evento dal format internazionale in cui a farla da padrone saranno dj molto rinomati come Chris Liebing, Joseph Capriati, Markantonio, Tommy Four Seven, Frankyeffe, Gigi Galli e Kill Ref. Il festival patrocinato dal Comune di Terracina e curato da Rehab&Belli Freski e da International Talent, punta a cambiare radicalmente la cultura locale nell’ambito della musica elettronica nella nostra provincia. Mai prima d’ora, del resto, è andato in scena nelle nostre zone un evento che prevedesse una line up di artisti dallo spessore così importante, tanto meno un’organizzazione così accurata che permettesse un’ intera giornata di divertimento per chi parteciperà all’evento. Il party avrà inizio dalle ore 12  e si protrarrà fino alle tarde ore della notte, offrendo tantissima buona musica, uno stage mozzafiato attrezzato con effetti laser e video wall,  una fornitissima area food and beverage. Per la serata, poi, Rehab&Belli Freski e International Talent metteranno a disposizione un servizio navetta dalle città limitrofe, in perfetta linea con i programmi sulla sicurezza stradale che finalmente iniziano a prendere piede nella pianura pontina come accade già da tempo in altre location. L’entusiasmo che trapela dall’ambiente è già alle stelle e, a sottolinearlo, sono ancora una volta le parole di Davide Peppe, membro del gruppo Rehab&Belli Freski, nonché uno degli organizzatori dell’evento: “Il Blast Festival – spiega- rappresenta qualcosa di unico sia per noi sia per tutti coloro che parteciperanno alla serata. Siamo entusiasti di poter offrire per la prima volta un evento dal carattere europeo se non internazionale. Da due anni i gruppi Rehab&Belli Freski offrono interessanti serate nell’ambito della cultura elettronica e probabilmente questo festival rappresenta uno dei traguardi più importanti di un progetto faticoso ma a dir poco soddisfacente. Il 15 agosto rappresenta per noi un arrivo e un punto di partenza, con la speranza e il buon intento di poter offrire qualcosa di sempre maggiore qualità, originale e unico nell’intera provincia”. Il 15 agosto 2013 non sarà dunque il solito Ferragosto, il Blast Festival segnerà per molto tempo la cultura musicale del basso Lazio, il punto di svolta verso un nuovo trend che vede alle proprie spalle i ragazzi di Rehab&Belli Freski, un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti di musica elettronica. Dave Manuel (dj, producer e uno degli organizzatori del festival) dice: “Blast è un’esplosione epocale per la cultura musicale pontina, simile ad un big bang sonoro, da cui scaturirà una nuova era per il nostro territorio. La sua eccezionalità sta nel fatto che tutto ciò ha una risonanza universale, pur accadendo in una provincia. Blast è un evento dal formato ed importanza europei, per la nostra zona è un qualcosa di assolutamente fuori dall’ordinario. E dimostra che, nelle terre pontine, è ancora possibile riabilitare il turismo ad un livello internazionale”. La proposta artistica è di assoluta eccellenza: Chris Liebing, gigantesco istrione della techno germanica e oramai icona assoluta del genere in tutto il pianeta: uno dei reali secolari della musica elettronica; uno dei dj migliori al mondo. Tommy Four Seven, geniale produttore del sound CLR di casa Liebing, e suo braccio destro in consolle. Un artista che coniuga innovazione e potenza allo stato puro. Joseph Capriati, personificazione della techno napoletana nel mondo ai suoi massimi livelli espressivi; idolo indiscusso di questo stile per una mole di fans, la sua musica rappresenta l’orgoglio del sud Italia ed è destinata a viaggiare sempre in più punti del mondo. Markantonio, uno dei dj più amati d’Italia, il pubblico segue ovunque e con appassionato trasporto la sua musica. Frankyeffe, personaggio di riferimento per la scena clubbing romana. Kill Ref e Gigi Galli, profetici e tenaci fautori della musica elettronica pontina, faranno gli onori di casa, in quanto rappresentanti del suono della nostra terra e della scuderia Rehab / Ribbon / Belli Freski organizzatrice dell’evento. Kill Ref (in anagrafe Alessandro Signore) e Gigi Galli (Luigi Gallinaro) dicono: “Siamo emozionati di godere, dopo anni di duro lavoro, della fiducia della nostra organizzazione Rehab che ci sta affidando la consolle di molti grandi eventi, tra cui questo che rimarrà sempre nella nostra memoria; siamo sicuri che festival straordinari come questo sdoganeranno definitivamente la musica elettronica del nostro golfo all’attenzione di un universo più ampio. Crediamo nell’alternativa musicale da sempre, anche in un territorio considerato avamposto culturale. Siamo in prima linea in questa missione”. Terracina, Stadio Mario Colavolpe Via Ceccaccio. Info: 393/9756398 – 334/5795842

Commenta per primo

Lascia un commento