UDC Formia: Formia servizi: Non abbiamo ancora una risposta sulla nostra proposta di costituzione di parte civile.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Dopo mesi passati a districare i problemi della maggioranza e dei suoi consiglieri finalmente qualcosa si muove a Formia a favore dei cittadini con l’apertura al pubblico dei restanti piani del parcheggio multipiano.

Purtroppo anche stavolta il Sindaco Bartolomeo ha perso un’occasione per dimostrare signorilità e correttezza istituzionale dato che alla manifestazione i consiglieri comunali del nostro gruppo non sono stati invitati.

Eppure se oggi si stanno inaugurando altri 2 piani del multipiano è solo grazie alla caparbietà dell’ex sindaco Michele Forte e della sua maggioranza dell’epoca che discutendo con tutti, dal curatore fallimentare al giudice delegato  passando per il costruttore del multipiano, sono riusciti ad acquisire a patrimonio comunale il parcheggio in questione con la delibera di consiglio comunale N. 22 del 10 maggio 2011.

Comprendiamo l’imbarazzo dell’attuale Sindaco visto che tra qualche giorno si deciderà sul rinvio a giudizio di una buona parte della nomenclatura dell’epoca, capitanata dal duo Bartolomeo-Vernetti, che ha lasciato nel 2008 una gestione della Formia Servizi che con un eufemismo potremmo definire “allegra” e caratterizzata da sprechi e illegittimità come si evince dalle carte che man mano iniziano ad emergere e su cui la procura sta ancora indagando.

Credevamo che fosse uno scherzo quando ad inizio settimana l’imprenditore che ha costruito il multipiano delle poste ha annunciato che il comune questa mattina avrebbe inaugurato gli ultimi 2 piani del parcheggio sito al centro della città. Qualcuno ci dica sempre che questo non è conflitto di interesse.

Infine, chiediamo ancora una volta di sapere se il Sindaco ha intenzione di costituirsi nel processo per tutelare gli interessi della città alla luce anche delle indiscrezioni di stampa che vedrebbero diversi consiglieri di maggioranza concordare con la nostra legittima e trasparente richiesta di costituzione di parte civile.