Un mare di musica la musica del mare

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

DSC_7515CULTURA: Si conclude oggi, “Un mare di musica la musica del mare”, un’interessante mostra che si è tenuta nelle sale di Torre Truglia, inserita nella rassegna La Torre in Mostra dal 18 al 26 luglio.

La mostra che comprende acquerello, pittura su acrilico e su tela, sculture ed istallazioni, su ceramica e terracotta, ha voluto unire i due suoni, quello della musica in se stessa e quello del mare, che ha, nelle sue profondità, diverse melodie, da qui “Un mare di Musica e la Musica del mare”.

DSC_7517Il mare è sempre stato fonte di suoni che mutano con il mutare dei suoi ritmi, onde giganti che producono forti note assordanti, dolce sciabordio che diffonde una tenera melodia.

Nelle profondità e sulla superficie i suoni raccontano musiche diverse, lontananze infinite che ricordano tempi passati, note nuove di tempi moderni.

“Torre Truglia è al centro del mare ed è un posto azzeccatissimo per un polo culturale di Sperlonga – afferma Teo Ricciardi, socia fondatrice di Cotto d’Insieme – E’ un posto bellissimo, che permette di valorizzare i vari pezzi che noi abbiamo in mostra, e noi siamo state davvero soddisfatte di aver potuto esporre in una location che ha dato valore alle opere esposte” 

DSC_7522La mostra è stata curata dall’associazione culturale Cotto d’Insieme di Roma, un’associazione di sole donne che con le loro forze, cercano di far conoscere cosa sia possibile creare con un pugno di terra.

“La nostra associazione – afferma sempre la Ricciardi – rappresenta un continuo confronto con il presente ed una speranza per il futuro dell’arte a Roma”

Per info sulle attività dell’Associazione Culturale Cotto d’Insieme è possibile consultare il sito www.cottodinsieme.com

di Enrico Duratorre

Commenta per primo

Lascia un commento