Ventotene: 8 Agosto presentazione del libro “Isola di Pietra” di Francesca Gerla

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

La casa editrice Homo Scrivens con il Patrocinio del Comune di Ventotene presenta il romanzo “L’isola di Pietra” di Francesca Gerla.

Venerdì, 8 agosto 2014 alle ore 22:00, presso la libreria Ultima  Spiaggia, piazza Castello, Ventotene (LT).

Insieme all’autrice, interverrà Paolo Cutolo, direttore della Biblioteca Comunale di Ventotene.

Ospite speciale: direttamente dal romanzo il personaggio di Sandro, (Sandro Di Pietro).

Pietra è una donna che sta per mettere al mondo un figlio contro il volere del marito, una scelta forte per un personaggio complesso. Concepito come una sorta di giallo sentimentale, il lettore viaggerà attraverso diversi piani temporali per scoprire cosa si cela dietro il muto volere di Roberto, che vorrebbe negare alla moglie la gioia della maternità. Il tutto, sullo sfondo di una Ventotene che si fa personaggio, che amplifica la sensualità della protagonista con i suoi rumori e i suoi silenzi, i profumi della macchia mediterranea, la luce abbagliante e chiarificatrice del sole, ma anche quella confortante e seducente della luna.

 

Dopo i successi registrati alle presentazioni di Napoli, Avellino, Roma, Milano e Palermo, dove è tornato di recente con un evento capitanato dal giornalista della Repubblica Salvo Palazzolo, il libro viene presentato per la prima volta a Ventotene. Apprezzato come romanzo matriarcale da Alfonso D’Agnese, critico del gruppo editoriale L’Espresso, e definito “un romanzo profondo e sfaccettato, che riflette i mille colori dell’anima delle donne come un arcobaleno di passioni” dallo scrittore Maurizio De Giovanni, L’isola di Pietra è risultato finalista al Premio Nabokov 2013 e ha ottenuto una menzione speciale nell’ambito del Premio L’iguana 2014, omaggio ad Anna Maria Ortese.

 

FRANCESCA GERLA: redattrice e traduttrice dall’inglese per l’editoria, è nata nel 1976 a Napoli, dove vive. Ha lavorato come redattrice per riviste, giornali, siti internet e piccole case editrici, ma anche per l’editoria nazionale, collaborando con L’Ancora del Mediterraneo, Bollati Boringhieri, Rizzoli. A partire dal 2012 è caporedattrice della casa editrice Homo Scrivens.