160° ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DEL COMUNE DI FORMIA

Il 13 marzo del 1862 la nostra città tornava a chiamarsi FORMIA. Un nome glorioso con cui questa città era conosciuta sin dai tempi dell’antica Roma. Se il compleanno di Formia si perde quindi nella notte dei tempi, il 13 marzo 2022 ricorre il 160° anniversario dell’adozione del nome. Una sorta di onomastico cittadino che ha segnato anche la partenza della Formia moderna. Il nome, come pure lo stemma civico, su proposta del pittore Pasquale Mattej segnarono la partenza per la rinascita di Formia. La città conobbe infatti per quasi cento anni una crescita economica, demografica ed industriale che ne cambiarono il volto e la resero grande. Sabato 12 marzo alle ore 9.30 in Piazza Vittoria si terrà la cerimonia ufficiale inaugurale, con la deposizione della corona di alloro al Monumento del Milite Ignoto, alla presenza delle massime autorità istituzionali, religiose, civili e militari. I festeggiamenti proseguiranno dal 13 al 22 marzo, dalle ore 17.30 alle ore 20.30, alla Torre di Mola, con la presentazione della mostra artistica “Nuove Visioni” a cura del salotto culturale Koinè.