L’Itri impone il pari alla capolista Cassino

 

ITRI – Finisce in parità, senza reti, la sfida tra le due squadre più in forma del girone B dell’Eccellenza laziale. I biancoazzurri continuano la striscia positiva, portando a 6 i risultati utili consecutivi; un 2017 che ha visto gli uomini di Palladino non subire gol in campionato nelle 4 partite disputate. Il Cassino dei record si ferma al Comunale, pur continuando la serie infinita di gare senza sconfitte (che va avanti dallo scorso 27 novembre, unica partita persa in stagione).

Due 0-0 di fila in campionato per gli uomini di Castellucci, che detengono il miglior attacco e la miglior difesa dell’intero torneo. Partita bella nella prima frazione, eccessivamente spigolosa e tesa nella ripresa. Sono gli ospiti a fare la gara, mentre l’Itri ci prova con veloci ripartenze. Macciocca e Pontecorvi si divorano due buone azioni gol nei primi 20 minuti, dall’altra parte Mastroianni e Zaffino non riescono a bucare la porta difesa da Della Pietra. Al 15’ del secondo tempo Gallo (parecchio preso di mira dalla tifoseria cassinate) resta a terra davanti alla sua panchina, Giglio arriva e gli ficca un dito nell’occhio. L’arbitro, richiamato dal suo primo assistente, estrae il rosso. Da lì un vero e proprio parapiglia, durato circa 5 interminabili minuti, fatti di spintoni, sputi e offese. Il direttore di gara perde completamente il controllo, alzando cartellini alla rinfusa ed espellendo anche il mister itrano Palladino. Darboe scaglia un pallone verso la tifoseria locale, prendendosi solo un giallo (e a fine gara continuerà con sputi aldilà della recinzione). Si ricomincia a giocare con il Cassino ancora protagonista, nonostante l’inferiorità, ma mai pericoloso. Alla mezz’ora l’arbitro alza il secondo cartellino giallo sotto il naso di Mastroianni (il primo ricevuto alla fine della rissa, nella quale l’ex capitano itrano non si era reso reo di comportamenti punibili con l’ammonizione), più nell’intento di pareggiare i conti delle espulsioni che per punire un intervento falloso, che tutto avrebbe meritato tranne che un cartellino. La gara scivola via con il dominio dei cassinati, l’Itri si difende con ordine e porta a casa lo 0-0.

ITRI-CASSINO 0-0

ITRI (4-3-3): Micci 6,5; Zaffino 5,5 Mastroianni 6,5 Fiore 6 Gallo 6,5 (37’ st Coppolella sv); Lubrano 7 Foti 6 Rossini 5,5; A. Marciano 5,5 Volante 5,5 (42’ st De Santis sv) Simeri 5,5 (1’ st Schiano 6). A disp.: Fiorenza, G. Marciano, Verrecchia, Truppo. All.: Palladino 7.

CASSINO (4-4-2): Della Pietra 6,5; Di Vito 6,5 Ruggeri 6 Berardi 6 Verdone 7; Corrado 6,5 (38’ st Perrotti sv) Darboe 6 Partipilo 6 Pontecorvi 6 (35’ st Caggiano sv); Macciocca 5,5 (50’ st Raia sv) Giglio 4. A disp.: Gazzerro, Mercurio, Santilli, Salese. All.: Castellucci 6,5.

ARBITRO: Crescenzio di Aprilia 4,5. Guardalinee: De Salazar e Peluso. ESPULSI: al 15’ st Giglio (C) per comportamento antisportivo; al 29’ st Mastroianni (I) per doppia ammonizione.

AMMONITI: Zaffino, Gallo, Fiore, Rossini (I); Partipilo, Berardi, Darboe (C). Note – al 18’ st espulso l’allenatore dell’Itri Palladino per essere entrato sul rettangolo di gioco. Spettatori 400 circa con 50 tifosi del Cassino. Calci d’angolo 6-1 per il Cassino. Recupero: pt 0’; st 7’. Di Vito Coppola

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo