Calcio Eccellenza: Reti bianche tra Itri e Aprilia

ITRI – Non era facile reagire alla cocente sconfitta in finale di Coppa Italia di Eccellenza laziale, subita contro l’Unipomezia in settimana. Bisognava ricomporre i cocci di un sogno frantumato a un passo dalla storia, in un gruppo che aveva dalla sua le cartucce per alzare al cielo il trofeo.

Eppure mister Palladino e lo spogliatoio intero hanno reagito, impattando per 0-0 contro la terza della classe, l’Aprilia già incontrata per tre volte in stagione. Una partita brutta e con pochissime palle gol da segnalare. Due in particolare, una per parte, con Monteforte nel primo tempo e Rossini nella ripresa. Bravi i portieri a metterci una pezza sulle buone conclusioni dei due. Per il resto squadre molto ordinate e schierate sul terreno di gioco. Itri decimato dalle assenze di Foti (affaticato in panchina), De Santis (infortunato a un polpaccio) e Gallo (distorsione al ginocchio). Una formazione completamente ridisegnata da Palladino, con Truppo nell’insolita posizione di ala, Rossini da playmaker e Coppolella a un rientro dal primo minuto dopo diversi mesi. Un pareggio giusto per quanto visto, che allunga ulteriormente la striscia positiva in campionato, arrivata a 8 risultati consecutivi senza sconfitte. Ma il dato che risalta all’occhio è la sesta partita di fila in campionato (sulle 6 giocate nel 2017) senza subire alcun gol. Biancazzurri da record e con un ruolino da alta classifica, una squadra che a ottobre veniva data per spacciata e con un piede in Promozione.

ITRI-APRILIA 0-0 ITRI (3-4-3): Micci 6,5; Villacaro 6,5 Mastroianni 7 Fiore 6; Zaffino 6 Rossini 6 Lubrano 6 Coppolella 5,5; A. Marciano 5,5 Volante 5,5 (43’ st Dumitru sv) Truppo 5,5 (15’ st Simeri 5,5). A disp.: Fiorenza, G. Marciano, Schiano, Verrecchia, Foti. All.: Palladino 6,5. APRILIA (4-3-3): Caruso 6,5; Cioè 6,5 Mancini 7 Sossai 6 Bencivenga 6,5; Zeccolella 6 Incitti 6 (26’ st Bispuri 6) Maola 5,5; Monteforte 6 (32’ st Fortunato sv) Bussi 5,5 Scibilia 6,5. A disp.: Marinangeli, Tassinari, Tshimanga, Cataldo, Benvenuti. All.: Venturi 6,5. ARBITRO: Spinetti di Albano Laziale 6,5. Guardalinee: Morena e Jorgji. AMMONITI: Coppolella, Rossini, Villacaro, Zaffino, A. Marciano (I); Caruso, Cioè, Bencivenga, Sossai, Zeccolella (A). Note: presente circa 300 spettatori. Angoli 4-4. Recupero: 0’ pt; 3’ st. Di Vito Coppola.

 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo