50 anni fa la vittoria di Nino Manfredi al Festival di Cannes. A Scauri proiezione del film “Per grazia ricevuta” (6 agosto) ed annullo postale (9 agosto)

Ultimi appuntamenti, a Scauri, per la rassegna “Tanto pe’ cantà”, dedicata all’attore Nino
Manfredi, organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione “Il
sogno di Ulisse”. Venerdì 6 agosto, alle ore 21,30, sulla Spiaggia dei Sassolini (area Parco
Regionale Riviera di Ulisse), sarà proiettato il film “Per grazia ricevuta” (1971); lunedì 9 agosto,
dalle 11 alle 17, presso l’Arena Mallozzi, sarà attivo un servizio filatelico, curato da Poste
Italiane, dal Consorzio “Minturno da scoprire” e dall’Info Point Vivi Minturno Scauri. Necessaria
la prenotazione su eventbrite.it. per assistere alla proiezione di venerdì sera.
Due belle opportunità per i tanti appassionati di cinema e i numerosi collezionisti ma anche
due significative occasioni per ricordare i 50 anni trascorsi dalla vittoria di Manfredi, concittadino
onorario dal 1998, al Festival di Cannes con il film “Per grazia ricevuta”, le cui scene principali
vennero girate proprio a Scauri, sul Monte d’Oro, a pochi metri dalla villa del popolare Nino.
L’annullo speciale di Poste Italiane è affiancato dalla recente emissione di un francobollo
dedicato al “Mastro Geppetto” dello sceneggiato televisivo “Le avventure di Pinocchio” di Luigi
Comencini (1972) e dalla stampa di 4 cartoline celebrative che ritraggono l’artista di origini
ciociare e scorci caratteristici del litorale di Scauri, da lui frequentato sin dal 1961.
La rassegna “Tanto pe’ cantà” è patrocinata dalla Direzione Generale del Cinema del
Ministero della Cultura, dalla Regione Lazio e dalla Provincia di Latina ed è incentrata su una
mostra allestita al Castello di Minturno (prorogata fino al 22 agosto). Ingresso gratuito, nel
rispetto delle prescrizioni anti-Covid19.
Per informazioni, consultare il sito www.ninomanfredi.it