A.B. Serapo Gaeta: sconfitta che vale il quinto posto

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Termina la regular season del campionato di serie C/2 con l’A.B. Serapo Gaeta che la chiude al quinto dopo la sconfitta di questa sera in casa del San Paolo Ostiense con il punteggio di 64-52. Purtroppo è consuetudine ,quest’anno, che la squadra biancoverde debba fare i conti, oltre che con l’avversario di turno anche con la sorte avversa: infatti, presentatasi a Roma già in condizioni precarie per l’assenza di Ferraiuolo e la presenza per onor di firma di Macaro, ancora alla prese con una problema alla costola, dopo solo 3 minuti di gioco si deve fermare capitan Marrocco per una distorsione alla caviglia che lo terrà fuori per l’intero match.  E si deve dire che l’incontro non inizia neanche tanto male visto che la prima frazione di gioco si chiude sul 16-11 per la A.B. Serapo Gaeta che ha in Violo il suo realizzatore principe ben assistito da Siniscalco ( buono il suo ritorno in campo dopo l’ennesimo infortunio). Nel secondo quarto, per forza di cose, Coach Miele mette inizialmente a riposo Violo mentre la squadra locale è più viva e trova un Berro in serata di grazia. Il San Paolo Ostiense mette la testa avanti, ma il ritorno in campo di Violo e importanti minuti sul parquet di Macaro danno linfa alla squadra gaetana che, grazie a due triple consecutive di Addessi ed una di Siniscalco riusciva ad impattare la gara al riposo lungo (35-35).

Il terzo quarto rappresenta lo spartiacque della gara. il San Paolo Ostiense, minuto dopo minuto, aumenta il suo margine di vantaggio, agevolato anche da qualche ingenuità di troppo della squadra gaetana che trova qualche sussulto da Addessi ed una ripresa generosa di Palmieri che combatte bene sotto i tabelloni; ma tutto ciò e troppo poco ad al 30’ il punteggio dice 55-43 per la squadra di casa. Ultimo quarto onestamente inguardabile: la gara vive di errori da una parte e dall’altra. Questo non agevola l’eventuale voglia di recupero dell’ A.B. Serapo Gaeta che deve alzare bandiera bianca e consegnare la vittoria al San Paolo Ostiense.

Sconfitta che, con la vittoria dell’Alfa Omega Ostia, retrocede la squadra biancoverde al quinto posto finale, il che significa incontrare la Smit Roma Centro nel primo turno dei play off, con l’eventuale bella da disputare in terra capitolina. Auguriamoci che fra 16 giorni, le condizioni fisiche dei vari infortunati migliori e magari ci si auspica che con l’arrivo dei play off arrivi anche un po’ di fortuna in casa gaetana.

San Paolo Ostiense – A.B. Serapo Gaeta 64-52 ( 11-16; 35-35; 55-43)

San Paolo Ostiense: Ingrllì, Forti, Miscione 7, Giannini 9, Garibaldi 6, Conte 9, Berro 16, Amanti 8, Tocci 4, Caussero 5. Coach: Colella.

A.B. Serapo Gaeta: Vagnati, Addessi 18, Violo 21, Macera, Nardella, Palmieri 10, Macaro, Siniscalco 3, Marrocco. Coach: Miele

le3cshop.com