Al via la III° edizione di “Le Pazzielle”

I.T.E. Tallini Castelforte

DSC_5452Gaeta: Parte il Villaggio Pazzielle che ospiterà la terza edizione della festa del gioco e della famiglia, una manifestazione ideata e organizzata dall’attuale Amministrazione, con il patrocinio della Regione Lazio, per offrire al mondo dell’infanzia e dei giovani “uno spazio reale, alternativo a quello virtuale, di aggregazione e socializzazione attraverso il gioco, lo spettacolo e l’intrattenimento – spiega il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano – una vera opportunità per tutti, adulti e piccini, di divertirsi  in modo allegro, coinvolgente e gratuito, scegliendo fra le varie iniziative proposte”.

Il Villaggio dal 28 al 31 maggio, proporrà spettacoli teatrali per ragazzi, teatro dei burattini, spettacoli di animazione laboratori creativi, caccia al tesoro, giochi di ogni genere da tavolo, di magia, della tradizione, clown, wargames, trampolieri, acrobati, giocolieri, gladiatori, Disney family, artisti di strada, e le frittelle della nonna e la pizza Pazzielle offerte ai bambini!

Ma il Villaggio ospiterà anche iniziative a favore della tutela ambientale con uno stand ad hoc allestito per dare informazioni sulla Bandiera Blu, sui comportamenti e le azioni ecosostenibili dell’Amministrazione Comunale e dei singoli cittadini, che concorrono alla sua conquista, ai visitatori saranno regalati dei simpatici gadgets di Gaeta Bandiera Blu 2015.

Sempre con lo sguardo rivolto all’ambiente, Pazzielle ripropone anche quest’anno “Un pesce per Amico”, iniziativa realizzata in collaborazione con la Pescicoltura Golfo di Gaeta e lo Yacht Club Gaeta: domenica 31 maggio saranno liberati in mare circa 1.000 avannotti dai bambini, che riceveranno un diploma in ricordo del gioioso evento.

Rinnovata anche la sinergia con la scuola: “Nell’area espositiva del Villaggio – afferma l’Assessore DSC_5471Lucreziano – si potranno trovare i bellissimi lavori del progetto “Expo I colori della Terra” e l’interessante Mostra “Ciclo e Riciclo”, inoltre saranno esposti i lavori realizzati dagli studenti nel progetto “Attraverso il conflitto”.

Sabato 30 maggio verranno consegnate le borse di studio “Studenti 10 e lode”, ed ancora i volontari Nati per leggere saranno pronti ad avvicinare i bimbi più piccoli ai libri con l’esperienza della lettura ad alta voce”.

Ben 65 le associazioni locali coinvolte nell’organizzazione di Pazzielle, Gaeta Games, Gaeta experience village, e per le Festività dei Santi Erasmo e Marciano che animeranno la città per circa quindici giorni – afferma con entusiasmo Dino Pascali, delegato ai grandi eventi – “Un vero e proprio patrimonio del territorio gaetano, una risorsa incredibile che diventa la protagonista indiscussa degli eventi organizzati. Alle associazioni va un sincero ringraziamento per la grande collaborazione che consente il raggiungimento di ottimi risultati”.

di Enrico Duratorre

I commenti sono bloccati.