Alessandra Sensini a Formia per l’avvio del raduno nazionale della Vela under 19

Le3cshop

“Un primo passo, fortemente voluto. Per dire che Formia c’è ed è accanto al mondo dello sport con tutte le sue potenzialità e aspettative”. Così il Sindaco Gianluca Taddeo a margine dell’incontro avuto in mattinata con la pluricampionessa olimpica Alessandra Sensini che in questi giorni è a Formia insieme allo staff della FIV per l’avvio del raduno nazionale della Vela under 19. L’incontro, tenutosi nella sala Sicurezza del Comune alla presenza dell’Assessore allo Sport Eleonora Zangrillo e di tutti i responsabili dei centri velici cittadini, è servito a ribadire il legame tra la Città e la disciplina sportiva che più si associa alle sue caratteristiche.

“Sono felice di essere a Formia – ha commentato l’oro olimpico di Sidney nel windsurf, Alessandra Sensini, oggi Direttore tecnico Giovanile e Vicedirettore tecnico della Nazionale della Federazione Italiana Vela, oltre che componente della Giunta Nazionale Coni -. Con questo raduno si apre la stagione per specialità come windsurf, kitesurfe tavole. Nei prossimi giorni ci raggiungeranno anche le altre classi di interesse nazionale.Per la parte atletica ci appoggiamo al Centro di Preparazione Olimpica ‘Bruno Zauli’. Al momento, abbiamo con noi 22 ragazzi. La prossima settimana ne avremo una sessantina, accompagnati da tecnici provenienti da tutta Italia. A Formia – ha aggiunto la Sensini – mi legano ricordi bellissimi. Qui ho vinto un campionato juniores e fu il punto di partenza della mia carriera agonistica. Formia ha tutte le caratteristiche per rappresentare un punto di riferimento per il mondo della Vela. C’è un Cpo che va sfruttato, uno dei più importanti d’Italia, oggetto peraltro di importanti lavori di cablaggio, utili per i test. Il supporto dei circoli velici del territorio per noi è fondamentale. Hanno già più volte dimostrato la propria capacità organizzativa e ci danno una grande mano per le attività da svolgere nel corso di tutto l’anno. Avere l’appoggio del Comune è altrettanto fondamentale. Il mondo della Vela – ha concluso – consente a tante famiglie di conoscere Formia dando respiro alle realtà sportive del territorio. Come Federazione, noi ci siamo”.

“Il rapporto tra Vela e Formia è insito nella storia e nella cultura di questa città – ha commentato l’Assessore allo Sport Eleonora Zangrillo – ed è un legame che intendiamo coltivare con i fatti. Riprendendo ad esempio il discorso relativo all’individuazione della sede per la Federazione Italiana Vela. A Formia insistono beni confiscati alle mafie che potrebbero rientrare in questo discorso. Penso all’ex Marina di Castellone che, nei nostri progetti, dovrebbe diventare il perno di una suggestiva passeggiata a mare in grado finalmente di unire Vindicio a Formia centro. Abbiamo grandi idee da realizzare in collaborazione con il Coni. Il nostro sogno – conclude l’Assessore Zangrillo – è rendere Formia Città dello Sport”.