Aprilia: Progetto “Pallavolando” sitting volley

I.T.E. Tallini Castelforte

Progetto05Nello scorso numero abbiamo parlato del “sitting volley” e dell’ASD Pallavolando a tutto tondo 5 Rondini di Aprila che propone questo sport paraolimpico inserito nel progetto “L’altro sport”. Il “sitting volley” è una disciplina sportiva adattata, che usa i fondamentali della pallavolo, permettendo di giocare insieme/contro persone normodotate e persone con varie disabilità. Di fatto giocando seduti in un campo più piccolo con la rete più bassa s’annullano le differenze. L’A.S.D. Pallavolando di Aprilia è un’ associazione sportiva che propone all’interno del progetto varie discipline sportive. Oltre sitting volley (indoor, beach e rilanciato per atleti con difficoltà relazionali), la pallavolo convenzionale per atleti normodotati, che serve per integrare negli allenamenti gli atleti con difficoltà, l’.A.S.D. Pallavolando è titolata a proporre il C.A.S.P. (Centro Avviamento allo Sport Paralimpico) nel quale sono proposte, oltre al “sitting volley” anche atletica leggera e tiro con l’arco.

Il progetto ha le seguenti finalità:

• Proporre attività sportive configurate come specifico intervento educativo teso a cogliere I veri significati sociali e culturali dello sport nella pratica del Sitting e della Pallavolo;
• Sostenere l’attività sportiva a favore di persone diversamente abili e non, in uno schema d’interazione;
• Dare le stesse opportunità di gioco a persone disabili e normodotate;
• Avviare i praticanti allo sport, inteso come momento d’incontro, socializzazione, condivisione ed entrare dentro lo “spirito di squadra”;
• Rispettare se stessi e gli altri, superare le diversità accettando i propri limiti e aumentando le potenzialità del singolo atleta.

Obiettivi principali del progetto:

• Padroneggiare gli schemi motori di base statici e dinamici;
• Sviluppare le capacità coordinative generali;
• Coordinazione occhio – mano ed occhio – piede;
• Controllo dell’equilibrio statico e dinamico;
• Organizzazione dello spazio temporale;
• Coordinazione dinamica generale;
• Sviluppare le capacità di destrezza, resistenza, rapidità d’esecuzione e direzione del gioco;
• Partecipare ad attività di gioco e sport e rispettarne le regole;
• Sviluppare comportamenti relazionali giusti di collaborazione rispetto e valorizzazione degli altri;
• Far emergere nel singolo individuo qualità insite in ogni atleta quali: coraggio lealtà, fiducia, prudenza, valutazione del rischio, autocontrollo, impegno;
• Favorire l’espressione corporea nei diversamente abili accettando i propri limiti e riconoscendo le diverse potenzialità;
• Far comprendere come un’alimentazione sana porti ad un maggior benessere fisico;
• Adattare comportamenti corretti nel rispetto della propria salute.

Possiamo quindi definire il progetto “L’altro sport” completo sotto tutti i punti di vista, in quanto usando il volley in tutte le sue sfumature, favorisce l’inclusione attraverso lo sport di persone con difficoltà. Possiamo quindi dire: Facciamo sport tutti insieme! Info: 3393380450 – 3386590033 -3669771924 – pallavolandoatutto@libero.it – www.pallavolando.org – facebook: ASD Pallavolando a tutto tondo 5 Rondini Aprilia.
Barbara BalestrieriProgetto06

I commenti sono bloccati.