“Arrivederci a Scauri” – 59^ Festa del Mare – 25/28 agosto 2022 

Pubblicità

Torna l’appuntamento, a Scauri, con la Festa del Mare, giunta alla 59^ edizione, che preannuncia tradizionalmente la fine dell’estate cittadina. Il Comitato Parrocchiale dell’Immacolata, presieduto da Don Alessandro Corrente, da 4 anni alla guida della più antica Comunità scaurese, ha lavorato con impegno, con il concreto sostegno dell’Amministrazione Comunale di Minturno ed ha stilato un calendario di appuntamenti indirizzato ai turisti, ai residenti, ai piccoli, ai giovani ed agli anziani.

Il prologo si registrerà giovedì 25 agosto, alle ore 21, presso l’Arena Mallozzi, sul Lungomare, con lo spettacolo “L’accento sulla A”, a cura della Compagnia “Matutateatro” di Sezze, nell’ambito del 10° Festival del Teatro per Ragazzi di Scauri, organizzato dal Comune (ingresso libero).

Venerdì 26 agosto, alle 21,30, presso l’Arena Mallozzi, sul Lungomare, si terrà poi la proiezione, in anteprima assoluta, del documentario “Arrivederci a Scauri, dalla Festa dell’8 settembre alla Festa del Mare”, prodotto dal Comune di Minturno e curato dal giornalista Antonio Lepone e dalla regista Paola Rotasso (ingresso libero). Il docufilm apre una finestra sulla manifestazione dedicata ai turisti, ideata nell’estate 1964 nell’ambito della Festa Patronale della Natività di Maria, legata alla presenza del Papa Beato Pio IX a Gaeta (1848-1849). Il filmato, introdotto dal Sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli, racchiude, in 70 minuti, testimonianze dirette, immagini di repertorio, curiosità, articoli, manifesti e foto d’epoca connessi alle due storiche manifestazioni di Scauri.

Il tributo a Renato Zero con il gruppo “Vola alt…o” caratterizzerà la serata di sabato 27 agosto, alle 21,30, nel Piazzale Sieci. Dopo la carrellata di successi del popolare cantautore, riproposti dalla formazione musicale, sarà il turno dell’esibizione del comico Ciro Giustiniani, Premio Charlot nel 2007, reduce dalla trasmissione “Made in Sud” (Rai 2).

Domenica 28 agosto, spazio al corteo con le Autorità, le Associazioni Combattentistiche e d’Arma ed il Gruppo Folk “I Giullari” di Minturno (ore 18,30), prima dell’omaggio al Monumento al Carabiniere presso la Darsena Flying (alle 19) e della cerimonia religiosa, nel Piazzale Caduti di Nassiriya, presieduta dall’Arcivescovo di Gaeta, monsignor Luigi Vari (alle 19,15). Dopo l’indirizzo di saluto ai villeggianti da parte del Sindaco di Minturno, dottor Gerardo Stefanelli, e la cerimonia di consegna del 25° Premio Marco Emilio Scauro ai turisti veterani (ore 20,15), l’attenzione si sposterà, alle 20,30, sul tradizionale Corteo di barche aux flambeaux nel mare di Scauri, guidato da una motovedetta della Capitaneria di Porto di Gaeta, con il getto di una corona d’alloro per i Caduti e l’omaggio alla Madonnina, posta sugli scogli del Monte d’Oro, a protezione della rada.

Alle 22 di domenica, nel Piazzale Caduti di Nassiriya (Darsena Flying), i riflettori si accenderanno sullo spettacolo “De vulgari musica. Il Dante popolare”, proposto dal Comune di Minturno e dal Sistema Bibliotecario Sud Pontino, curato da Terrunica Etno 4et e dall’etnomusicologo Pierluigi Moschitti.

Un suggestivo spettacolo pirotecnico sulla spiaggia del “Lido del Pino”, a cura della ditta “Big Party” di Castelforte, chiuderà la 59^ Festa del Mare “Arrivederci a Scauri”.    

Pubblicità