AS ROMA NUOTO: GIALLOROSSI ATTESI DALLA CORAZZATA ORTIGIA

Dopo la vittoria casalinga sulla President Bologna, la Roma Nuoto è pronta per la seconda trasferta stagionale, l’ultima di questo splendido 2013, l’anno, per la società presieduta dal duo Cristofaro-Grossi, della promozione in A2 al quinto anno dalla nascita.

Nella terza giornata del campionato di pallanuoto di Serie A2 – Girone Sud – i giallorossi saranno chiamati ad affrontare la corazzata Ortigia Siracusa. Una squadra dalla grande tradizione, che lo scorso anno militava nella massima serie. L’Ortigia guida la classifica a punteggio pieno, con due vittorie su due partite giocate. Punti di forza della squadra biancoverde, guidata da Gino Leone, sono l’estremo difensore Patricelli, gli attaccanti Di Luciano e Muneroni e lo straniero Bezic.

Tutti i giocatori sono a disposizione di Massimiliano Fabbri, che da questa giornata potrà contare anche sull’apporto del centroboa Simon Botto. I tredici che domani mattina partiranno alla volta di Catania sono: Gazzarini, Liolli, Esposito, Campana, De Vecchis, Lisi, Pappacena, Martella, Botto, Angelini, Spiezio, Letizi e Faiella.

“Sabato in casa ci siamo sbloccati, siamo partiti contratti, ma poi siamo riusciti a scioglierci e giocare la nostra pallanuoto” le parole del tecnico Fabbri. “Dobbiamo ripartire dagli ultimi due tempi contro il Bologna, cercando ancora di più di imporre e far emergere le nostre qualità e diminuendo al massimo gli errori. La squadra che andiamo ad affrontare sabato è una squadra costruita per ritornare subito nella massima serie. Noi abbiamo grande rispetto, ma andremo a giocarci la nostra partita senza alcun timore. Non partiamo sconfitti contro nessuno: con un approccio positivo alla partita e restando concentrati per tutto l’arco della gara potremo giocarci le nostre carte”.