VIDEO – Ausonia – Itri 1-0: interviste post-gara

Guarda la tv in diretta streaming

INSIEME AUSONIA – NUOVA ITRI 1-0

INSIEME AUSONIA: Calderaro, Quirino, Siciliano, Giustini (81’ Natoni), La Manna, Pirolozzi, Agrillo, Badu, Palumbo, Zonfrilli (68’ Gioia), Monaco Di Monaco (68’ Corrado). A disp.: Viola, Nugnes, Gioia, Natoni, Stagno, Corrado, Wade, Di Cicco, Di Vito.
Allenatore: Roberto Gioia

NUOVA ITRI: Frolla, Barra (73’ Marrone), Pernarella, Lubrano, Campobasso (46’ De Santis), Altobelli, Garcia, Otero (59’ Onorato), Di Roberto, Rossini, Baganara (90’ Di Trocchio). A disp.: Testa, Sanogo, Parisella, Altobelli, De Santis, Stefanelli, Di Trocchio, Marrone, Onorato.
Allenatore: Giorgio Minieri

ARBITRO: Lorenzo Arcidiacono (Roma 1), Massimiliano Cirillo (Roma 1), Alessandro Cocco (Frosinone)

MARCATORI: Palumbo

NOTE: Ammoniti Zonfrilli, Siciliano, Quirino, Monaco Di Monaco e Natoni per l’Insieme Ausonia, Lubrano, Altobelli e Garcia per l’Itri

Sesto risultato utile consecutivo per l’Insieme Ausonia che fa proprio in casa il sentito derby con l’Itri. Ulteriore conferma che i nuovi inserimenti venuti dal calcio mercato di dicembre hanno conferito alla squadra di Gioia nuova linfa e grinta che nella prima parte del campionato sembravano mancare. Ora la squadra di Ausonia appare rocciosa, ben messa in campo e caratterizzata da un team fatto di ottime individualità che stanno sempre più imparando a lavorare come un organismo unico e ben amalgamato. Nella partita contro l’Itri emerge soprattutto, per la sua potenza fisica e grandi abilità di gioco Gianmario Palumbo, la punta che la squadra ha tanto atteso e finalmente trovato. È suo il gol che determina la preziosissima vittoria, arrivato al settimo minuto del primo tempo a mettere la firma su una partita che non ha mai lasciato dubbi sull’esito finale. Soprattutto nella prima frazione di gioco l’Insieme Ausonia domina sul campo, giocando palla a terra e proponendo diverse azioni combinate in velocità di grande pregio. Sempre preziosissimo a centrocampo Anthony Badu, che con classe amministra il gioco ed è protagonista anche di diversi calci piazzati che impensieriscono non poco la difesa dell’Itri. La squadra di Minieri non molla mai e lotta su ogni palla, ma le sue incursioni in area avversaria vengono osteggiate brillantemente da Pirolozzi in primis (che mette sempre gambe e cuore nella sua performance) e La Manna e non arrivano mai ad impegnare il valido portiere Calderaro. Calo fisiologico nella resa della squadra di casa nella seconda frazione di gioco, i minuti pesano nelle gambe, ma i cambi decisi da mister Roberto Gioia sono ben studiati e consentono ai suoi ragazzi di gestire agevolmente il risultato fino al novantesimo. Manca l’appuntamento con il gol Luigi Gioia, che pure è autore di diverse progressioni e puntate offensive che galvanizzano il pubblico di casa. Ottima prestazione a fine partita di tutto il team di Ausonia, che si appresta domenica prossima ad affrontare l’importante trasferta di Morolo.

Ufficio Stampa Insieme Ausonia