Ausonia: Sartoria Sociale Sottosopra. La “Cooperativa Sociale Spazio Incontro Onlus”, lancia la campagna Crowdfunding “Sotto Sopra” raccogliere 35mila euro per incentivare l’integrazione sociale di giovani e donne che si rimettono in gioco

bty

(AUSONIA) Dall’ideazione al progetto fino alla produzione. La cooperativa sociale Spazio Incontro Onlus, lancia la campagna Crowdfunding “Sotto Sopra” con l’obiettivo di raccogliere 35 mila euro per fornire competenze professionali a donne e giovani che vivono condizioni di fragilità e che intendono acquisire competenze professionali spendibili nel mondo del lavoro. Un percorso già avviato e che può diventare ancora più solido se riesce ad intercettare il sostegno di persone e istituzioni con spiccata sensibilità verso queste persone che desiderano ricucire lo strappo consumato negli anni da una società poco disponibile all’accoglienza solidale.

La sartoria ha già avviato la produzione di borse ecosostenibili con modelli funzionali, personalizzati e in linea con i principi del fashion made in Italy, con l’utilizzo di materiali dismessi come le vele dei surf. Con la campagna su Sociallending, raggiungibile al link https://www.sociallendingitalia.net/progetti/sotto-sopra-sartoria-sociale/    avvia la produzione di piccole collezioni rivolte alla clientela finale senza nessuna intermediazione. Il pre-acquisto di queste borse permetterà alla sartoria sociale di soddisfare i quantitativi minimi per la produzione senza però intaccare la qualità del prodotto a prezzi calmierati. L’dea è quella di offrire un prodotto di qualità a prezzi accessibili e allo stesso tempo sostenere questo progetto di inclusione sociale.

Si potrà sostenere il progetto contribuendo con 40 euro all’acquisto del modello base. Aggiungendo 25 euro sarà possibile personalizzare il modello una lettera che corrisponde alle iniziali del nome o del cognome realizzata dalle brave merlettaie di Isernia che hanno una storica tradizione nella lavorazione del tombolo. La sartoria è disponibile anche a raccogliere le indicazioni dei sostenitori del progetto che volessero personalizzare la borsa in base ai propri gusti. La prenotazione di una borsa Sotto Sopra è disponibile nella sezione dedicata al progetto, registrandosi alla piattaforma e cliccando sullo spazio in alto a destra “Sostieni Adesso”. A conclusione del passaggio riceverete entro poco tempo e via mail, tutte le informazioni utili per prenotare la vostra borsa preferita. E’ possibile partecipare anche attraverso PayPal. 

La cooperativa sociale “Spazio Incontro Onlus” è impegnata attualmente nella realizzazione del progetto della sartoria sociale “SOTTO-SOPRA”, che prevede la gestione di una struttura concessa in comodato d’uso gratuito dal comune di Ausonia in località Selvacava, della quale la cooperativa sta curando la ristrutturazione per la creazione di un polo multifunzionale rivolto a minori, giovani, famiglie e comunità. La scelta del luogo non è casuale, Selvacava evidenzia diversi punti di criticità, con difficoltà di accesso alle opportunità e con scarsissime occasioni di incontro e socializzazione, situata nella provincia di Frosinone che, all’interno della Regione Lazio, risulta avere il tasso di disoccupazione più alto rispetto alle altre province; tutto ciò ha un impatto negativo soprattutto rispetto alle categorie più fragili e svantaggiate. 

La Cooperativa Sociale Spazio Incontro, ha la propria sede legale a Formia (LT) e ha come ambito privilegiato di intervento, il minore e i contesti in cui egli agisce, cresce e sviluppa la sua personalità. Gestisce progetti di prevenzione e cura del disagio infantile per conto di enti pubblici e privati, corsi di formazione e di informazione a insegnanti, genitori e operatori socio sanitari. In particolare la cooperativa è impegnata nel contrastare il fenomeno dell’abuso nell’infanzia come condizione su cui è necessario intervenire tempestivamente per prevenire il rischio di patologie in età adulta. Negli ultimi anni ha attivato un centro clinico di consulenza, diagnosi e psicoterapia per problematiche inerenti l’infanzia, l’adolescenza e le famiglie.

Il progetto della Sartoria é stato presentato dalla Dott.ssa Angela Di Russo al percorso di formazione ed educazione imprenditoriale  “Four steps to entrepreneurship” dell’Imprendilab – laboratorio di promozione dell’ imprenditorialità e innovazione dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, classificandosi al secondo posto nella competition per idee organizzata dal laboratorio Unicas e dallo Spazio Attivo di Ferentino “Lazio Innova” come miglior progetto per innovazione sociale e sostenibilità ambientale. Inoltre ha attivato un focus group con NEXT Economia per tutti, con gli enti coinvolti. Infine la sartoria sta siglando accordi di partenariato con il Comune di Isernia Assessorato alla cultura, Moda Impresa di Isernia, Associazione Tombolo di Isernia, CopAGRI Frosinone e Latina, IIS SAN BENEDETTO DI CASSINO istituto comprensivo con indirizzo moda e tecnologia.

Comunicato Stampa