Basket B – Maddaloni sconfitto ancora di misura

San Michele MaddaloniPerde ancora in trasferta, e soprattutto di misura il Gruppo Ventrone Maddaloni, che si arrende non senza aver lottato sul parquet ostico di Monteroni. Partita bella, a tratti da strappa applausi per lo spettacolo che entrambe le formazioni hanno offerto. Purtroppo però, se si può senz’altro sorridere in casa biancazzurra per la prestazione, non lo si può fare per il risultato. È davvero mancato quel guizzo che concedesse la conquista dei due punti su uno dei campi più caldi di questo campionato.

Sin dalla palla a due in campo si vede grande agonismo, con i giocatori vogliosi di vincere. Sono i padroni di casa che prendono le redini del gioco in mano, ma Maddaloni non è da meno ed impatta con due bombe consecutive di capitan Nino Garofalo sul 6-6. Ancora Mocavero e company provano ad allungare, ma sempre dai 6,75 i viandanti accorciano a sole due lunghezze di svantaggio con Francesco Chiavazzo (11-9). Si continua in grande equilibrio, sino alla tripla del Monteroni che fissa il punteggio sul 17-14 al termine della prima frazione.
Il secondo periodo inizia con Gabriele Guastaferro che trova due canestri in rapida successione portando in vantaggio i biancazzurri. Gli ospiti provano a cavalcare l’onda del momento più che positivo, e con Peppe Piscitelli, che trova la sua mattonella, allungano sul 19-26. Ancora dalla lunga distanza il Monteroni realizza quasi sullo scadere accorciano lo svantaggio a soli 3 punti.
Al rientro dagli spogliatoi si sbaglia tanto al tiro, ma si lotta praticamente su ogni pallone. Le squadre non si danno per vinte, mai. In vernice Luciano Rusciano fa a sportellate e mantiene saldamente al comando i maddalonesi: 29-37 al 25′. Qui si ha la reazione dei padroni di casa, che cercano di gettarsi a capofitto in attacco per portare a casa ogni tipo di punto, e ci riescono, visto che all’ultimo riposo lungo il divario tra le due compagini è soltanto di una lunghezza.
L’ultimo periodo di gioco si apre con il recupero immediato dei locali, grazie ancora al tiro pesante (45-45). Il Monteroni inizia a prendere il comando delle operazioni, ma il Maddaloni resiste, tiene duro e non molla. I leccesi provano ad andarsene, ma Biagio Sergio muove la retina dalla linea della carità per i suoi ed è ancora una partita (53-50 al 36′). Gli ultimi giri di lancette sono molto tesi, nervosi. Si arriva a 40″ dalla fine con i biancazzurri ad inseguire, e dalla lunetta è freddo Salvatore Desiato che prima confeziona il 2/2 per il 59-57 e poi realizza l’azione della parità. In uscita dal timeout Monteroni segna con Grosso a 5″ dalla sirena. L’ultima preghiera è di Desiato, che vede il pallone scoccato da centrocampo colpire soltanto il ferro, facendo tirare un sospiro di sollievo al palazzetto impietrito per questa occasione avuta dagli ospiti.

MD Discount Monteroni- Gruppo Ventrone Maddaloni 61-59

Monteroni: Ingrosso 7, Paiano 2, Grosso 12, Potì 6, Errico 3, Leucci, Mocavero 13, De Giorgio n.e., Calasso n.e., Leggio 18, All. Lezzi, Ass. Palmieri.

Maddaloni: Piscitelli 6, Guastaferro 5, Desiato 8, Marini, Garofalo 10, Rusciano 12, Chiavazzo 8, Rollo n.e., Mastropietro n.e., Sergio 10, All. Massaro, Ass. Ricciardi, Ass. Sasso.

Parziali: 17-14; 25-28; 42-43.

Arbitri: Massimiliano D’Errico di Pulsano (TA) e Denny Lillo di Brindisi (BR).