Basket C Naz – Fabiani, tris di vittorie: 97-82 alla Smit

fabianiLa Fabiani Formia brinda al terzo successo stagionale di fila sconfiggendo, sul parquet di casa, la Smit Roma Centro. Una vittoria venuta a coronamento di una prestazione non certo impeccabile per i tirrenici che hanno giocato larghi tratti della contesa in maniera troppo approssimativa, non riuscendo a ripetere le brillanti prove offerte contro Apdb e Petriana.

Inizio gara all’insegna dell’equilibrio con gli ospiti che si dimostrano intraprendenti e precisi al rito con un 3 su 4 da tre punti che li mantiene in gara nei primi minuti di gioco; ma con il passare del tempo, i padroni di casa iniziano ad accellerare e qualche ottimo assist di Scodavolpe e la mano calda di Nardi (per lui 9 centri nei primi 5 minuti)portano avanti i giallo rubilio sul 20 a 12. Il time out chiamato da coach Iannucci non sortisce però gli effetti sperati perché al rientro sul rettangolo di gioco sono sempre i formiani a menare le danze ed a trovare la via del canestro con Martino (anche per lui una prima frazione di gara positiva e contrassegnata da 10 punti) e Porta per chiudere in vantaggio sul 31 a 20 i primi dieci minuti di gara:

Pronti via e si riparte da dove avevamo lasciato ovvero dal canestro di Porta che porta a +13 il vantaggio formiano, vantaggio che scende a 10 punti dopo alcune palle perse e alcune giocate non proprio lucide. Coach Nardone chiama agli ordini i suoi ragazzi e, nonostante un gioco non propriamente fluido (causa anche un Coronini in non perfette condizioni), due volte Cicivè da sotto e la tripla di Scodavolpe (per lui sono 12 i punti nel secondo parziale) portano la Fabiani a +14. La bomba di Ligas e i canestri di Vercelino tengono a galla gli ospiti che si portano a soli 9 punti ad un solo giro di lancette dal riposo lungo, riposo lungo al quale le due compagini vanno sul punteggio di 56 a 45 e con 11 lunghezze di vantaggio da difendere.

Al rientro in campo non cambia il tema tattico della contesa con gli ospiti che, grazie ai soliti tiri dalla lunga distanza, accorciano lo svantaggio portandosi a sole 8 lunghezze e la Fabiani che deve ricompattarsi per evitare di essere ripresa. Solo a metà del tempo si vede la Fabiani ammirata nelle prime uscite: intensa in difesa, concentrata e precisa in attacco con le realizzazioni di Martino, Scodavolpe e Nardi che riportano avanti la propria squadra di 18 punti quando mancano poco più di due minuti alla fine del terzo parziale. Due minuti durante i quali le due squadre riescono a trovare con facilità la via del canestro per chiudere sul 81 a 64 a favore della Fabiani.

Nel quarto ed ultimo parziale la parola d’ordine in casa formiana e difendere il vantaggio accumulato ed in effetti la cosa riesce alla perfezione se è vero come è vero che il primo canestro degli ospiti arriva al minuto 5 e 54; non che la Fabiani riesca a fare meglio se non segnare un solo canestro con Porta. Gli ultimi cinque minuti di gara offrono davvero poco sotto il profilo del gioco se non il disperato tentativo degli ospiti di tornare in partita. Cosa che non riesce un po’ per l’imprecisione al tiro dei ragazzi di Iannucci, un po’ perché la Fabiani gioca in maniera accorta, tenendo sempre a distanza gli avversari. Il suono della sirena porta così in dote per i padroni di casa i due punti in palio e li prepara così al meglio alla sfida di metà settimana con il Marino e, soprattutto, a quella di domenica prossima con il Basket Scauri.

Fabiani Formia – Smit Roma Centro 97 – 82  (31-20/25-25/25-19/16-18)

Fabiani: Caridà, Russo, Coronini 2, Porta 12, La Mura, Scodavolpe 27, Nardi 24, Martino 17, Paggi, Cicivè 15. All. Nardone.

Smit Roma Centro: Nania , Compagnoni 9, Fiore 19, Cianfanelli4, Vercellino 13, Faccenda 4, Biasich 8, Colavelli 8, Bistarelli 11, Ligas 6 . All. Iannucci.

Arbitri: Fornaro (Mentana) – Salvatori (Roma)