Basket C Reg – BIS DEL META, OSTIA KO COL BRIVIDO, IN FINALE SARA’ CIVITAVECCHIA!

I.T.E. Tallini Castelforte

Meta FormiaSfida per cuori forti quella che ha visto il Meta Formia aggiudicarsi gara 2 e serie di semifinale in casa delle Stelle Marine, formazione che ha sfiorato davvero l’overtime con un ultimo parziale di puro cuore. Apprezzato dal pubblico lo sforzo prodotto dai padroni di casa, chiamati a compiere un’impresa per fermare una delle corazzate di questa stagione che alla fine ha avuto la meglio, volando in finale dove incontrerà Civitavecchia per una serie conclusiva di altissimo livello.

Prestazione costante dei ragazzi di Di Rocco, i cui parziali a livello numerico sono su un piano molto simile fra loro. Stelle Marine che hanno provato a rimontare il -10 maturato dopo 30’ con un ultimo quarto nel quale sono andati vicini all’aggancio pur non concretizzandolo. Sugli scudi Tebaldi e Cristofari, autori di 37 punti (ed 8 triple) in coppia, oltre a Centolani (13 pt).

Gli ospiti, avanti per praticamente tutto il tempo, si sono affidati ad un immenso Rodriguez (29 punti) ed un De Monaco ancora una volta in doppia doppia (24 punti e 10 rimbalzi, tutti difensivi). Anche Niccolai con i suoi 14 punti non ha tradito le attese, mentre per Elio Scotto c’è stato un po’ di timore nel 2° parziale. L’esperto giocatore di Formia è però riuscito a rientrare e rimanere a disposizione del coach fino alla fine di un match al quale nessuno voleva mancare.

Decisive le percentuali realizzative dal campo, che hanno annullato il doppio fatturato ostiense dalla lunga distanza (14 triple contro 7) a fronte di un rendimento dalla lunetta sostanzialmente in equilibrio (16 a 15 per le Stelle Marine).

Così Giorgio Di Rocco: “E’ stato un match emozionante, è difficile descrivere ciò che abbiamo provato sul parquet appena ottenuto la qualificazione in finale”.

Il coach Di Rocco è soddisfatto della prestazione, ma già proiettato alla serie finale: “Contro Civitavecchia sarà uno scontro di altissimo livello. Non mi sento di individuare un giocatore in particolare nel roster avversario, che oltre a Boffelli può annoverare atleti come Alfarano e Perin, solo per citarne alcuni. Tornando al match di Ostia, siamo stati bravi a vincere su un campo caloroso e difficile per chiunque”.

Stelle Marine – Meta Formia Basketball 78-82
(Serie: 0-2)

Stelle Marine:
Cristofari 16, Zanchelli 3, Maiello, Tebaldi 21, Battisti, Di Giacomo 3, Appiani 7, Troiani 8, Centolani 13, Amantini 7 Coach: Pasquinelli
Meta Formia Basketball:
Moses 4, Di Rocco 2, Scotto 7, De Monaco 24, Zangrillo, Niccolai 14, La Mura, Rodriguez 29, Scarpelli 2 Coach: Di Rocco
Parziali:
15-20; 18-20; 19-22; 26-20
Tiri da 2:
10 su 35 Stelle Marine – 23 su 38 Formia
Tiri da 3: 14 su 30 Stelle Marine – 7 su 23 Formia
Tiri liberi: 16 su 24 Stelle Marine – 15 su 25 Formia