Basket C Reg – FORMIA ESAGERATO A ROMA, FORTITUDO TRAVOLTA

Meta FormiaEra una trasferta sulla carta senza storia, tra due roster con obiettivi diversi e consistenza diversa in termini di età media e di esperienza. Così è stato, con un Meta Formia Basketball letteralmente dilagante e scatenato che ha messo a ferro e fuoco il parquet romano della Fortitudo 1908.

Una vittoria frutto di un terzo quarto sensazionale, nel quale sono contemporaneamente venuti fuori i meriti degli ospiti ma anche i limiti del roster di coach Ciancarini, che uniti a parecchia stanchezza dopo un primo tempo chiuso sotto di 11 punti hanno determinato il crollo decisivo.

I locali hanno provato ad arginare le frecce formiane nei primi due parziali, chiusi senza scarti clamorosi e giocati sostanzialmente a viso aperto ed al massimo delle possibilità da parte di entrambe le formazioni.

Ma tra il 20’ ed il 30’ minuto c’è stata solo una squadra in campo, il Meta Formia, che con il 34-8 di parziale ha piazzato il carico pesante su punteggio e partita, fuggendo via in maniera perentoria.

Coach Di Rocco ha impiegato tutto il roster a sua disposizione, andato a segno con 9/10 dei suoi componenti, 5 dei quali in doppia cifra. Top scorer è stato Pablo Rodriguez con 23 punti, seguito da Niccolai (21 e doppia doppia per lui con 11 rimbalzi), De Monaco (20), Scotto (16) e Moses (12).

Tra i padroni di casa, i migliori a referto sono stati Albero (19 punti), Pucci (18) e Pasquinelli (13), autori di 50 punti sui 71 totali del sodalizio romano. Baldelli si è segnalato invece per ben 8 rimbalzi difensivi, secondo nel match solo ai 10 di Niccolai.

Così capitan Rodriguez: “E’ stata una partita dai due volti. Nella prima metà abbiamo concesso alla Fortitudo di giocare tranquillamente, nella seconda siamo entrati più determinati e con la concentrazione giusta per mettere sotto gli avversari e portare a casa i 2 punti. Una vittoria così ampia ci dà tanta voglia e fiducia per affrontare il derby del golfo del prossimo weekend. La Serapo Gaeta, nonostante gli alti e bassi, verrà a Formia per fare il colpaccio ma noi siamo consapevoli della nostra forza e possiamo contare sul 6° uomo in campo, ovvero il nostro pubblico sempre più numeroso e vicino alla squadra”.

Con questo successo, il Meta Formia scappa via in classifica salendo a quota 14 punti, +4 su Anzio e Borgo Don Bosco (i borghigiani devono però giocare il proprio match quest’oggi) e +6 su Frascati, caduto incredibilmente in casa al cospetto del Basket Sermoneta fino a quel momento a secco di vittorie in campionato.

All’orizzonte, per la capolista c’è l’ultimo impegno casalingo del 2014. E che impegno! Parliamo infatti del derby contro l’AB Serapo ’85, sfida mai banale alla quale nessuno vorrà mancare. Sfida che tra l’altro farà da preludio al turno di riposo per il Meta. Turno al quale si vuol arrivare a questo punto da imbattuti. Il countdown può iniziare.

Fortitudo 1908 – Meta Formia Basketball 71-108

Fortitudo 1908: Cassar 2, Baldoni 2, Pucci 18, Baldelli, Pasquinelli 13, Callisti, Albero 19, Montalbano 3, Provenzani 8, Barban 6 Coach: Ciancarini
Meta Formia Basketball:
Moses 12, Di Rocco 2, Scotto 16, Polidori 4, Massaro, De Monaco 20, Zangrillo 3, Niccolai 21, Rodriguez 23, Dias 7 Coach: Di Rocco
Arbitri:
Gammella (Ardea) e Kozul (Latina)
Parziali:
21-30; 19-21; 8-34; 23-23
Tiri da 2:
14 su 30 Fortitudo – 28 su 46 Formia
Tiri da 3:
10 su 29 Fortitudo – 10 su 20 Formia
Tiri liberi:
13 su 19 Fortitudo – 22 su 31 Formia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.