Basket – La Serapo UnipolSai Gradone Assicurazioni entra nell’orbita della A.S.D. Juvecaserta Academy

Serapo GaetaBuone nuove in casa Biancoverde dove continua senza sosta il progetto incentrato sulla crescita dei giovani del suo vivaio e nella fattispecie c’è da comunicare un’ accordo, storico sotto diversi aspetti, raggiunto dalla Società cara a Salvatore Vagnati e la A.S.D. Juvecaserta Academy, Società satellite della Pasta Reggia Juve Caserta, quest’ultima militante nel campionato di Lega A.

Il tutto si è concretizzato dopo vari incontri avuti dal Presidente Biancoverde ed i legali rappresentanti della Società Casertana, nella fattispecie il Presidente Carlo Barbagallo, il Responsabile del Settore Giovanile Domenico Posillipo ed il Presidente dell’ Academy Gianpaolo Antonucci, atti al trasferimento in canotta bianconera della giovane promessa Gaetana ( classe 99’), Francesco Calderone: trasferimento che sottolinea la bontà del vivaio, in quanto Francesco rappresenta il terzo atleta ad approdare in un’importante squadra di Serie A dopo le esperienze di Zoboli ( Stefanel Trieste) e Siniscalco ( Virtus Bologna).

Quello  raggiunto fra la Serapo UnipolSai Gradone Assicurazioni e la Pasta Reggia Juve Caserta rappresenta, come scritto all’inizio, un accordo storico, unico nel suo genere raggiunto da una squadra del Sud Pontino, in quanto si basa  su una collaborazione atta, limitatamente al settore giovanile, a creare una rete di cooperazione tecnica e sportiva da parte dei Tecnici e degli Istruttori delle due Società in modo da poter far crescere gli Atleti sia dal punto di vista fisico e sia dal punto di vista tecnico.

“ Abbiamo raggiunto un accordo importante”, commenta il Presidente Vagnati, “ che ci deve inorgoglire. Ringrazio il Presidente Barbagallo, il Responsabile del Settore Giovanile Posillipo ed il Presidente dell’ Academy Antonucci, per la loro disponibilità e per aver creduto nel nostro progetto riguardante il settore giovanile. L’interessamento di un’importante e storica Società di Serie A fa capire la costante passione, dedizione e competenza che il Sottoscritto e tutti i Collaboratori, Tecnici ed Istruttori mettono a disposizione di questo bellissimo sport. Un grande abbraccio a Francesco Calderone per l’inizio di questa bellissima avventura, augurandogli, in futuro, di calcare i più importanti parquet italiani, auspicando che sia il primo di tanti nostri ragazzi che possano avere la fortuna di approdare all’ Academy ”