BIRMANIA: INAUGURATA LA CLINICA “NETTUNIA” COSTRUITA GRAZIE ALL’IMPEGNO DELL’ASSOCIAZIONE SLEIPNIR DI ANZIO

I.T.E. Tallini Castelforte

La Clinica "Nettunia" a Mu Aye Pu in Birmania
La Clinica “Nettunia” a Mu Aye Pu in Birmania
E’ stata inaugurata la scorsa settimana a Mu Aye Pu in Birmania la clinica “Nettunia” costruita con i proventi della mostra fotografica “Kawthoolei: scatti in zone di guerra nella Birmania Orientale” di Fabio Polese organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Sleipnir lo scorso dicembre 2013 presso l’Osteria Controcorrente di Pasquale e Chiara di Anzio. “La clinica – spiega il Presidente della Comunità Solidarista Popoli Onlus Franco Nerozzi – serve un ampio bacino d’utenza in un’area che è stata invasa dall’esercito birmano nel 2009. Riconquistata dalle forze Karen, la regione richiedeva di una nuova struttura, poiché la precedente era stata saccheggiata e poi lasciata andare in rovina. Ringraziamo – continua Nerozzi – l’Associazione Sleipnir, il dottor Rodolfo Turano, l’Osteria Controcorrente e tutti gli amici che hanno contribuito all’iniziativa che ha portato alla raccolta dei fondi indispensabili alla realizzazione della clinica. Un ringraziamento va anche al reporter Fabio Polese che ha esposto le sue foto sul popolo Karen nell’ambito della stessa iniziativa. Nonostante il difficile momento economico – termina Nerozzi – la Comunità Solidarista Popoli riesce, grazie al sacrificio e alla generosità di molti amici, a mantenere gli impegni assunti con i Karen e con i Palestinesi. Nel solco degli insegnamenti di Carlo Terracciano”. Per informazioni è possibile seguire la pagina Facebook “Associazione Sleipnir” o consultare il sito www.associazionesleipnir.blogspot.itwww.teatroragazzilatina.com, per prenotazioni: 3292068078 – 3925407500.
Associazione Sleipnir e Comunità Popoli
Associazione Sleipnir e Comunità Popoli