C Gold – Fabiani irresistibile, Aprilia travolta a Formia

basket-canestroNon c’è stata mai gara, questo è risultato fin troppo evidente. La Fabiani Formia, nonostante un Picarazzi assente per motivi familiari ed un Rotundo ancora convalescente, domina il derby con la Virtus Aprilia e sfonda il muro dei 100 punti al termine di 40′ travolgenti.

Parte subito forte il roster di coach Enrico Fabbri, che mette dentro 60 punti nel primo tempo (31 + 29, questa la distribuzione dei primi due parziali) segnando in tutti i modi e con praticamente tutti i suoi effettivi. Evans e Tucker (55 punti in due) danno spettacolo volando da un canestro all’altro, De Angelis ha il mirino ben calibrato dalla distanza e la fiducia in vista della post-season non può che crescere in maniera evidente.

Il successo finale per 103-76, abbinato al colpaccio di Anzio in casa di Civitavecchia, rende ancora possibile un clamoroso quarto posto finale che premierebbe gli sforzi fatti finora da una squadra progressivamente sempre più temibile per le avversarie.

Ora testa all’ultima tappa della stagione regolare, in casa di quell’Anzio che è un avversario decisamente diretto e che per rendere fruttuoso un eventuale aggancio deve vincere con uno scarto superiore ai 4 punti che premiarono i giallorubilio all’andata a Formia (92-88).

Fabiani Formia – Virtus Aprilia 103-76 (31-16; 29-22; 26-16; 17-22)

Fabiani Formia: Viscusi 0, Rotundo 9, De Angelis 16, Evans 25, Toscano 0, Conte 5, Tucker 30, La Mura 10, Di Mambro 0, Capasso 8 Coach: Fabbri E.

Virtus Aprilia: D’Amico 7, Gabanella 0, Di Biase 18, Ancona 4, Cavicchini 0, D’Appollonio 6, Baraschi 6, Fogante 13, Trame 5, De Nadai 0, Milani 17, Di Luccio 0 Coach: Meninchincheri

 

Luca Masiello