C Gold – Meta Formia, con la Smit alla ricerca del riscatto

I.T.E. Tallini Castelforte

E’ una vigilia importante per il Meta Formia Basketball, reduce da un inizio di girone di ritorno non proprio idilliaco: l’addio di Coronini ed il seguente ko con la Petriana hanno tolto un pò di certezze al roster pontino, chiamato a rialzare immediatamente la testa sul parquet di casa (a Maranola anche stavolta) contro una Smit Roma che non può e non deve rappresentare un ostacolo per una squadra che vuole confermarsi nelle zone alte di classifica.

Questo è anche il pensiero di coach Di Rocco, che analizza la situazione ed il momento a 360°.

“La cessione improvvisa di Coronini ha riproposto la necessità di ricalibrare la situazione. Stiamo facendo le nostre valutazioni, siamo in contatto con qualcuno ma ciò non comporta necessariamente l’arrivo di un giocatore”.

Sulla stagione in corso: “Siamo quarti, a -6 dalla prima. Quello fatto finora è sicuramente un ottimo cammino, che assume ulteriore valore se si pensa che solo 5 anni fa eravamo in Promozione e questa stagione la stiamo affrontando da neopromossa. A 12 partite alla conclusione c’è da lavorare con fiducia e serenità, perchè possiamo considerarci in sintonia con quelle che sono le attese stagionali. Adesso ogni gara è però più complessa, poichè nel girone di ritorno ognuno vuole raggiungere i propri obiettivi e le gare pesano di più. Siamo fiduciosi, anche se dobbiamo valutare Odone il cui ginocchio non è in perfette condizioni”.

Certo è che si giocherà a Maranola ancora una volta, col PalaFabiani che dunque dovrà attendere un altro pò per riaprire i battenti. Palla a due alle ore 18.

Luca Masiello

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo