Calcio di Giugno: Formia tante nebbie ed ipotesi, Ausonia al lavoro per il prossimo anno e attesa per l’inchiesta sulla gara del Pomezia

In un articolo di oggi del Giornalista Paolo Russo la tifoseria del Formia Calcio ha richiesto lumi sul futuro della squadra formiana reduce da un complicato campionato di Eccellenza conclusosi con la retrocessione in Promozione.

Tra le parole dei tifosi si avverte il bisogno di una società che dia certezze per il rilancio immediato e stabilità per la società bianco/blu e si rifanno spazio le suggestioni che già nello scorso anno avevano visto avvicinarsi alla guida della società del Formia calcio la famiglia Anelli cosa poi arenatasi dopo una lunga e complicata trattativa ma subito rilanciata ora che le carte in tavola sono cambiate.

La suggestione è tanta, la famiglia Anelli ha sempre rappresentato l’amore per la piazza formiana senza comunque rinnegare la crescente realtà di Ausonia lo stesso presidente onorario Alessandro Anelli a campionato finito da 24 ore aveva presentato la voglia di continuare nel lavoro di crescita per creare una squadra in grado di competere per il salto di categoria (l’ennesimo).

A Formia al momento è tutto in forse tante le nebbie che devono dissolversi da qui al termine ultimo di luglio per l’iscrizione al campionato ma sicuramente un occhio sulla situazione da parte del patron Anelli non scappa e anche se non ci sono conferme ne smentite la cosa potrebbe tornare in auge anche se restano da capire possibilità e modi.

Un ipotesi potrebbe essere il proseguire delle due società in maniera divisa con Anelli coinvolto con altre realtà Formiane impegnate al rilancio del Formia mentre ad Ausonia continuerebbe il lavoro intrapreso da tempo,  altra ipotesi potrebbe essere quella di creare un unica grande società di Eccellenza in grado di spostare gli equilibri in campionato con entrambe le piazze unite in un unico fine.

Tanti se e tanti ma, al momento da Madonna del piano fanno sapere che la dirigenza è al lavoro per concludere il prima possibile il mercato con pezzi pregiati in grado di completare la rosa dello scorso anno accrescendola di competitività colmando eventuali lacune, i nomi ancora non sono noti ma già delineati e a cose fatte la società inizierà a rendere noto il progetto 2018-19.

Si è fatta avanti nelle ultime ore un indagine da parte della procura Federale sulla gara di fine campionato tra Insieme Ausonia e Pomezia, quattro giocatori sono stati chiamati a conferire con gli ispettori che stanno esaminando la situazione ma la società confida in una rapida risoluzione vista anche la lealtà e l’attaccamento dimostrato dai propri tesserati alla causa della squadra nel corso della stagione.

Il Calcio al momento è fermo spazio al lavoro nelle stanze di Giugno e poi al mercato di Luglio ma una cosa resta certa un romantico come Anelli tiene d’occhio l’evolversi della situazione Formia certo comunque del lavoro fatto finquì dal proprio staff ad Ausonia il resto è tutto un attendere che la nebbia si dissolvi e ci mostri il panorama.