Calcio Eccellenza: Gaeta stecca la prima al Riciniello passa il Monte San Biagio – Video-

Pubblicità

GAETA-MONTE SAN BIAGIO 0-1
GAETA: Cardoso, Colace (12’ st Sigillo), Spirito, Carnevale, Sfavillante, Busti, Azoitei (21’ st
Donnini), Di Vito, Nohman, Bellante, Perfetto (30’ st Cavalieri). A disp.: Zuccaro, Altobelli, Di Nardo,
Orlando, Siciliano, Vitale. All.: Bellamio.
MONTE SAN BIAGIO: Viscusi, Lubrano, Di Lieto, Mezzomo (30’ st M. Del Prete), G. Parisella,
Antonelli, Liburdi (43’ st Paparelli), Faiola (22’ st Esposito), Ranieri, L. Parisella (39’ st Gionta),
Fanelli. A disp.: Bottiglia, Pallozzi, De Angelis, Antonetti, Pernarella. All.: F. Del Prete.
ARBITRO: Aurisano di Campobasso.
Guardalinee: Di Mambro e Fatati.
MARCATORI: 24’ pt L. Parisella.
Note – Ammoniti: Azoitei e Busti (G); Ranieri, Liburdi, Lubrano, Viscusi, Fanelli e Antonelli (M).
Angoli: 7-3 per il Monte San Biagio. Rec.: 2’ pt; 6’ st.
Esordio amaro per il Gaeta targato Bellamio. Al Riciniello il Monte San Biagio si impone con un gol
di Luca Parisella a metà primo tempo, ai biancorossi non basta un numero considerevole di palle
gol per, quantomeno, riequilibrare il match.
I padroni di casa devono fare a meno degli acciaccati Vitale, Sigillo, Altobelli, Lleshi e Zonfrilli
affidandosi a una linea mediana più di quantità che di qualità. Il Gaeta prende in mano le redini
della gara con buoni fraseggi che portano Di Vito e Bellante ad avere due importanti palle gol nei
primi minuti. Poco dopo Viscusi si supera con un doppio intervento sullo stesso Bellante e su
Nohman. Ma al 24’, alla prima sortita offensiva di un certo spessore, i biancoverdi giungono al gol:
azione insistita di Fanelli sulla sinistra, cross al centro sporcato da una deviazione e Luca Parisella è
lesto a colpire di testa da pochi passi e infila così Cardoso.
A questo punto i biancorossi accusano il colpo e non reagiscono nell’immediato. Parisella ci riprova
poco dopo ma il suo tiro da buona posizione viene respinto da un difensore. Sul finire della prima
frazione Nohman, di testa, manda di poco a lato.
Inizio ripresa a tinte biancoverdi, gli uomini di Del Prete iniziano meglio dei padroni di casa e all’8’
vanno vicini al raddoppio in contropiede: Cardoso vince il duello con l’ex Ranieri e sventa. Da
questo momento in poi sarà un lungo monologo del Gaeta che però non riuscirà a trovare il pari.
All’11’ Azoitei si divora il gol dopo una splendida azione di Bellante, da solo davanti a Viscusi calcia
tra le braccia dell’estremo difensore. Al 30’ un bel filtrante rasoterra trova Bellante a pochi passi
dalla porta avversaria ma il tocco dell’attaccante palermitano finisce alto. Al 40’ Carnevale, dal

limite, colpisce il palo con un bel tiro a giro. In pieno recupero Viscusi ancora protagonista su un
tiro a botta sicura di Nohman.
Tante occasioni, poca lucidità e un pizzico di sfortuna per l’undici biancorosso che così lascia i tre
punti a un Monte San Biagio ben strutturato e caparbio nel crearsi occasioni e nel difendere il gol
del vantaggio. Domenica prossima Vicovaro-Gaeta e Monte San Biagio-Tor Sapienza.

Pubblicità