Calcio Eccellenza:Implacabile Nohman, il Gaeta ingrana la sesta. – Video Intervista –

Clicca e scopri i prodotti in vendità

GAETA-LUISS 2-0
GAETA
: Cardoso, Azoitei, De Lorenzo (29’ st Perfetto), Vitale (47’ st Donnini), Altobelli, Busti, Spirito (47’ st Colace), Sigillo (21’ st Sibilio), Nohman, Zonfrilli (29’ st Carnevale), Bellante. A disp.: Zuccaro, Sfavillante, Cavalieri, Orlando. All.: Bellamio.
LUISS: Poli, Emiliani, Sarrocco, Le Rose (28’ st Spizzichino), Salustri (15’ De Vincenzi), Attia, Cinti (18’ st Biraschi), La Vecchia, Renzetti, Rekik (28’ st Pellegrini), Noceti (1’ st D’Alessandro). A disp.: Pancotto, Sorbo, Carbone, Barone.  All.: Stendardo.
ARBITRO: Teodoli di Aprilia.
Guardalinee: Di Mambro e Perruzza.
MARCATORI: 21’pt e 25’ st Nohman.
Note – Ammoniti: Spirito e Nohman (G); Cinti, Emiliani, Sarrocco, Pellegrini e Salustri (L). Angoli: 3-3. Rec.: 2’ pt; 5’ st.

Con un gol per tempo (un eurogol il secondo) Daniele Nohman decide la sfida della settima giornata. Il Gaeta inanella la sesta vittoria consecutiva e vola in una fuga a due, a braccetto con la corazzata Sora e domenica prossima, al Tomei, sarà scontro al vertice.
Una vittoria che porta anche la firma di uno strepitoso Cardoso che, sull’1-0, ha sfoderato due prodezze che hanno consentito ai biancorossi di mantenere il vantaggio.
Una partita con tante conclusioni in porta, da una parte e dall’altra. Il primo tempo vede gli uomini di Bellamio iniziare un po’ contratti ma, dopo le prime schermaglie, si prendono completamente la scena. Busti di testa sfiora il vantaggio per i biancorossi dopo 9 minuti. Poco dopo Rekik gestisce male una ripartenza e conclude tra le braccia di Cardoso. Al 21’ su azione da corner il pallone arriva in area a Nohman che conclude col mancino, Poli vede tardi il pallone che si insacca alle sue spalle per l’1-0. La reazione degli universitari si esplicita con un’acrobatica e spettacolare mezza rovesciata di Renzetti che finisce a lato. Alla mezz’ora Nohman fa le prove dalla distanza, la traiettoria si abbassa all’ultimo con la palla che sfiora l’incrocio. 
Nel secondo tempo la Luiss fa sul serio ma Cardoso dice di no, con due interventi prodigiosi, ai subentrati D’Alessandro e Biraschi: due uscite basse che salvano il risultato. Al 25’, però, la chiude ancora Nohman: controllo alto sulla trequarti avversaria, pallone che rimbalza e destro fulminante che toglie le ragnatele all’incrocio della porta di Poli che nulla può, un gol spettacolare che lascia i presenti letteralmente a bocca aperta. Da qui in poi gli ospiti escono dalla partita, il Gaeta trova spazi che fino a quel momento aveva trovato a fatica e sfiora in più occasioni la terza rete: Poli deve fare gli straordinari tre volte su Bellante e due su Perfetto, ci prova anche Carnevale da fuori e Azoitei sfiora il palo anch’egli dal limite. Al triplice fischio dell’arbitro i biancorossi (in completo da gara nero) si vanno a prendere gli applausi di un Riciniello in festa. Sora e Gaeta provano la fuga a più sei sulla terza Tor Sapienza. Domenica la prova del nove per gli uomini di mister Bellamio, in casa della grande favorita del girone. 

Pubblicità

https://www.instagram.com/p/Cj-a3_4I589/