Calcio Il Gaeta batte l’Anagni 2 a 0 – Video Sintesi ed Interviste

Il Gaeta prende ritmo e al Riciniello infila il 5° risultato utile consecutivo, la 3ª vittoria di fila. L’Anagni dell’ex Francesco Gesmundo (premiato dalla società biancorossa con una targa celebrativa prima dell’inizio dell’incontro) è piegato 2-0 dalle reti nel primo tempo di D’Urso e Barba, che regalano un successo prezioso alla banda di Di Rocco (al suo posto, oggi, in panchina Marco Parasmo). La serie positiva continua ed i segnali si confermano incoraggianti, dato che per superare Cardinali e compagni è servito il miglior Gaeta, che ha saputo far male con i suoi elementi offensivi (in palla soprattutto i due marcatori di giornata) e gestire, quando opportuno. Modo migliore possibile per avvicinarsi all’ultimo impegno del 2021, da disputare sul campo del Pontinia giovedì 23 dicembre.L’Anagni ha un buon avvio (Di Razza manda alto da buona posizione, Folli fallisce il tap-in da pochi metri). Ma, passati i primi 10’, Vitale e compagni prendono campo e si affacciano dalle parti dell’altro ex, Matteo Viscusi. Al 12’ il tiro a giro di D’Urso lambisce il palo; il duello si ripete al 14’, quando il portiere avversario è bravo ad opporsi al tentativo ravvicinato, sventando poi in un’altra situazione pericolosa sul corner susseguente. Gli ospiti tornano in avanti e Folli cerca il gol della domenica su rovesciata, non inquadrando lo specchio. La partita è aperta a qualsiasi scenario, ed è il lampo di genio di Vitale a dare il là alla rete biancorossa: lancio a memoria per D’Urso, che mette il turbo, lascia sul posto Ruscetta e dialoga all’interno dell’area con Arduini. Che si appoggia all’indietro per Barba, il quale invece di calciare preferisce l’appoggio per D’Urso, che insacca alle spalle di Viscusi. L’Anagni ha subito la palla per pareggiare, con il tiro in corsa di Damiani a lato. Poi al 35’ sprazzi di tiki-taka: azione costruita dal basso, e dopo una serie di passaggi si libera il varco per Barba, che resiste a Formato e lascia partire un tiro che si infila sotto la traversa, 2-0. Il montante respingerà, al 39’, il tentativo di D’Urso, per un Gaeta vicino anche al tris. Il primo tempo si chiude con l’intervento di Cardoso, che si distende e respinge il tiro di Necci. Nella ripresa ancora attento il portiere gaetano, al 15’. Subito dopo Cardinali manda alto di testa. Il finale, molto spezzettato, non provoca altre emozioni. 2-0 ed altro risultato utile per la banda di Di Rocco.

GAETA-ANAGNI 2-0GAETA Cardoso, Azoitei, Galasso, Vitale (36’st Siciliano), Altobelli, Alongi, Carnevale, Sigillo (43’st Orlando), D’Urso, Barba (19’st Ranieri), Arduini PANCHINA Conte, Sfavillante, Piscitelli, Prencipe, Di Schino, Vecchio ALLENATORE Di Rocco (In panchina Parasmo)ANAGNI Viscusi, Ruscetta (38’st Tani), Di Razza, Rondoni (46’st Cervini), Formato, Casalese, Necci, Folli (48’st Tognin), Cardinali, Flamini, Damiani (38’st Dolce) PANCHINA Rea, Santonico, Navarra, Reali, Titarelli ALLENATORE Gesmundo

MARCATORI D’Urso 19’pt e Barba 35’pt

ARBITRO Di Palma di Cassino

ASSISTENTI Abbatecola e Scarangella di Cassino

NOTE Ammoniti Vitale, Barba, Ruscitta, Rondoni, Folli Angoli 6-5 Fuorigioco 3-2 Rec. 1‘pt-6‘st